sabato 11 ottobre 2014

Recensione: Un giorno da favola di Fabiola D'Amico


Trama

Un disastroso giorno di pioggia e un incontro del tutto casuale con un cinico avvocato, Christian, cambieranno la vita di Francesca.
Se poi a tutto ciò si aggiunge doversi improvvisare wedding planner per il matrimonio della migliore amica, che pretende una cerimonia Austeniana e il delirante sogno di un romance, ci sono tutti gli ingredienti per una romantica storia d'amore.
Una girandola di avvenimenti, equivoci, incontri inaspettati e un addio al nubilato degno di una principessa condurranno Francesca e Christian alla vigilia di Natale e..

Adoro leggere e quindi vedere la protagonista Francesca con la mia stessa passione bè mi ha conquistata è ovvio.
Deve organizzare il matrimonio per la sua migliore amica anche lei con la passione della lettura soprattutto quella ottocentesca e quindi decide di volere un matrimonio in stile Jane Austen e Francesca che ama quel periodo storico si cimenta con tutta la passione e la voglia di fare un ottimo lavoro sebbene il suo lavoro principale sia un altro.
Veniamo quindi catapultate in un mondo dove ci sono abiti di un'altra epoca, scenari e persino modi di parlare di un'altra epoca perchè Francesca, trova nel suo cammino persone che come lei nutrono la sua stessa passione tra le quali la sarta che per cimentarsi nella parte pretende di parlare come una volta oltre a Internet grande amico di Francesca che gestisce un blog e che scrive sempre di tutto quello che le succede confrontandosi con le persone che nutrono la sua stessa passione.

Nel contempo vediamo poi Francesca alle prese col suo lavoro, nonostante sia un animo romantico fa un lavoro molto serio quello della sessuologa e durante un processo al tribunale incontra un avvocato Christian. Lui rappresenta il suo completo opposto, sicuro di se, arrogante, presuntuoso e dal sorriso strafottente non dovrebbe per niente interessare Francesca che invece si sente attratta a lui come una calamita.
Dietro l'apparente spaccone però si nasconde un uomo dal cuore d'oro che farebbe di tutto per i suoi cari e che molto velocemente si insinua nel cuore di Francesca e che la farà capitolare sul suo modo di vedere l'amore.

Una commedia romantica a tratti anche un pò buffa che vede unirsi se così' si può dire due mondi quello dei libri e quello della vita reale che renderà Francesca ma anche chi si rivede in lei la donna più felice del mondo.
Contrariamente al suo personaggio dolce, tranquillo e sognatore vediamo quello di Christian che a volte con quella sua eccessiva sicurezza me lo fa rendere antipatico, secondo me Francesca avrebbe dovuto cantargliene quattro per farlo scendere dal piedistallo dove crede di stare prima di abbandonarsi tra le sue bracci ma si sa l'amore è cieco e quindi..

Valutazione 3/5












2 commenti:

  1. ciao Susy, leggo solo ora, se può interessarti il libro è stato acquistato da Newton Compton ed è stato pubblicato il 4 gennaio. è una versione leggermente diversa. ps ci sarà un sequel

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao! Grazie mille per essere passata e grazie mille per la news ne terrò sicuramente conto!

      Elimina