sabato 29 novembre 2014

Rubrica Favole: #4 Frozen Il Regno di Ghiaccio


Questo cartone della Disney è il più recente ma non per questo meno bello dei classici.
In ogni Disney troviamo una principessa e la differenza in Frozen il Regno di Ghiaccio è che oltre alla principessa Anna, troviamo anche Elsa la Regina, ma procediamo con ordine.
Il cartone comincia con Elsa e sua sorella Anna da bambine, Elsa fin dalla nascita possiede dei poteri speciali può tramutare in ghiaccio qualsiasi cosa abbia sotto mano.
Durante un gioco rischia di far male sul serio a sua sorella e spaventati i genitori la rinchiudono in una stanza in modo che lei riesca a tenere sotto controllo i suoi poteri, fanno poi dimenticare ad Anna quello che è accaduto.
Gli anni passano, i genitori delle sorelle muoiono e Elsa deve prendere possesso del regno di Arendelle.
In tanti anni Anna non ha mai capito perchè sua sorella se ne sta sempre rinchiusa nella stanza e perchè tutti i suoi tentativi di farla interagire con lei falliscono.

Durante l'incoronazione Anna conosce il principe Franz e se ne invaghisce ma Elsa si oppone a quel matrimonio troppo affrettato, nella discussione perde un guanto che mette per evitare di fare danni e in quel momento sotto gli sguardi stupefatti del regno si sprigiona un lampo ghiacciato dalle sue mani.

Presa dal panico Elsa scappa via e si rifugia su una montagna dove crea, con i suoi poteri, un castello di ghiaccio e dove è finalmente libera di essere se stessa senza il timore di poter far dal male a qualcuno che ama.
Anna non si arrende alla partenza della sorella, non la crede malvagia e decide di andare a parlare con lei inseguendola sulle montagne.
Sulla strada fa la conoscenza di Kristoph e la sua renna Sven che la aiutano nella riceva di sua sorella insieme a un pupazzo di neve buffo e simpatico di nome Olaf.


Quando la trova, però, non va come previsto perchè Elsa la scaccia di malo modo ed esattamente com'è successo quando erano bambine dalla sua mano si leva un lampo ghiacciato che colpisce Anna.
Inizialmente nessuna delle due sembra accorgersene poi lo nota Kristoph e scopre che per salvare Anna serve un atto di amore puro. Pur innamorato di lei, Kristoph porta Anna al castello pensando che Hans possa salvarla senza sapere che in realtà il principe è solo un opportunista.
Si tratta quindi di una corsa contro il tempo, il regno è in agitazione convinto che Elsa sia malvagia la fanno imprigionare sotto comando di Hans che assume il controllo di Arendelle deciso a liberarsi delle due sorelle per poter regnare incontrastato.
Elsa però si libera e Kristoph ritorna sui suoi passi, sarà l'amore vero che Elsa prova per sua sorella a sciogliere l'incantesimo e far si che Anna non si trasformi in una statua di ghiaccio.
Elsa può finalmente controllare il suo potere senza temere di ferire nessuno, Hans viene arrestato e Anna e Kristoph si dichiararono il loro amore reciproco mentre Elsa governa finalmente con gioia sul Regno.



Una storia molto dolce che enfatizza l'amore tra due sorelle, un amore che va oltre tutto e tutti e che resta radicato nel profondo.
In perfetto stile Disney troviamo le canzoni e le ambientazioni perfette dove la voce di Serena Rossi e Serena Autieri ex interpreti di Un posto al sole rendono ancora migliore l'atmosfera.
Simpatico e buffo il personaggio di Olaf di cui è impossibile non provare tenerezza.


Nessun commento:

Posta un commento