mercoledì 30 marzo 2016

Recensione: Amore senza regole di Emma Chase

Buonasera lettori e lettrici. Stasera voglio parlarvi dell'ultimo libro della saga di Emma Chase.
Quest'autrice mischia umorismo e amore in un binomio che mi piace.
I suoi scritti sono sempre spiritosi e di di piacevole lettura. In questa triologia abbiamo a che fare con gli avvocati ed è stata una bella lettura.





Trama

Quando Brent Mason guarda Kennedy Randolph, non vede la goffa e dolce ragazza con cui è cresciuto, ma una donna splendida, sicura di sé… che non esiterebbe a schiacciare le sue parti intime con le sue Louboutin. Quando Kennedy guarda Brent, tutto quello che vede è l’adolescente egoista e superficiale che l’ha umiliata al liceo, insieme alla maggior parte della gente che a quel tempo rendeva la sua vita un inferno. Ma ora non è più un’emarginata, adesso è un procuratore con una lunga scia di successi alle spalle. Forse è arrivato il momento di far vivere anche a Brent un piccolo inferno. Le cose però non vanno esattamente come Kennedy ha previsto. Perché gli occhi di Brent, puntati su di lei, la fanno solo accendere di desiderio. Tanto da domandarsi se anche nell’intimità sia così passionale come in un’aula di tribunale…

Nel primo libro abbiamo conosciuto Stanton e l'amore per la sua collega Sophia Amore illegale (cliccare sul titolo per la recensione) nel secondo c'è stato Jake e la sua famiglia allargata con Chelsea Niente regole  (cliccare sul titolo per la recensione) e adesso conosciamo meglio Brent l'ultimo socio tra i tre avvocati.


Nuovamente si parla di tribunali e cause e nuovamente la storia si intreccia con la legge e con gli avvocati.
La sostanziale differenza è che Kennedy la protagonista del libro si trova dalla parte opposta lei accusa e Brent difende.
Questo fattore rilevante, unito al fatto che i due già si conoscevano e che si sono lasciati molto male, fa diventare l'aula di tribunale molto bollente sotto tutti i punti di vista.

Una storia che cattura man mano, rivolge il suo interesse soprattutto per il passato dei due protagonisti. Kennedy è una donna forte, sicura di se e brava nel suo lavoro eppure nel profondo nasconde una fragilità e una debolezza che la rendono ancora più vera.
E' difficile mettere il proprio cuore nelle mani di un'altra persona e sentirsi totalmente esposte a lui in tutti i punti di vista. Ha molte remore verso Brent, per il loro comune passato e ha paura di esporsi troppo un'altra volta e restare delusa.
Dal canto suo, Brent vuole fare di tutto per rimediare agli errori del passato che non sono sempre stati suoi e per farlo ce la mette davvero tutta.

Una lettura piacevole che ci mostra ancora una volta quanto possa essere importante l'amore anche nelle persone che hanno una carriera e che amano il loro lavoro. Perchè il lavoro è importante, ma non è tutto.
L'amore ci rende completi ed è quello che entrambi i protagonisti capiscono.

E' stato bello rivedere anche i vecchi personaggi sempre uniti e innamorati ai loro compagni. E bello anche è stato il messaggio di amicizia che viene lanciato tra questi tre avvocati che sono come una grande famiglia allargata.
Apprezzo sempre i libri dove l'amicizia è un elemento costante, quasi fondamentale ed è bello vedere che anche Brent come gli altri due a suo tempo può contare sull'appoggio incondizionato dei suoi amici.

Negli altri libri Brent l'avevamo già conosciuto, ma qui essendo il protagonista si comprende molto meglio e si capisce il perchè di certi atteggiamenti.
Mi sono piaciuti entrambi i protagonisti per motivi differenti e mi piace molto come alla fine siamo riusciti a superare tutti i loro problemi, perchè sono davvero una bella coppia e sono perfetti insieme.

Kennedy si mostra come una donna forte, capace di mandare in prigione i criminali più potenti. Sul lavoro è molto brava e sicura di se, eppure nella vita privata è una giovane donna abbastanza insicura soprattutto nell'amore. Ha subito numerose difficoltà nella sua adolescenza che l'ha portata a costruirsi una corazza intorno per proteggersi da ulteriori delusioni. Sarà Brent la persona che lei non ha mai dimenticato, a buttare giù quel muro di cui si circonda per regalarle quello che ha sempre desiderato avere: il suo amore.

Non mancano scene hot come negi altri libri e come in generale in tutti i  libri di questa autrice però questo non guasta la piacevole lettura.

Per mio parere personale, tra le tre storie ho preferito la storia di Jake che reputo la migliore, quella di Brent va al secondo posto mentre quella di Stanton all'ultimo. Nel complesso però è una triologia davvero carina.

La novella dedicata a Jake è Le regole dell'amore (cliccare sul titolo per la recensione)

Ringrazio la Newton per avermi spedito una copia digitale del libro.


Valutazione 4/5







4 commenti:

  1. Ciao Susy! Ormai sai già la mia opinione e ancora una volta ci troviamo d'accordo! La tua classifica sulla trilogia la condivido in pieno, la storia che più mi ha coinvolta è stata quella di Jake, poi Brent e infine Stanton =)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Jess,
      esattamente stessa classifica mia. Jake è stata una bellissima sorpresa e rivederlo anche in questo libro seppur per poco mi è piaciuto.
      Decisamente questa autrice ci piace allo stesso modo :D

      Elimina
  2. Ciao Susy!!!
    Hai cambiato header e sfondo del blog!!?? è bellissimo!!!!

    Prima o poi comincerò a leggere questa saga! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Erin.
      Si con la scusa delle uova pasquali mi sono detta che cambiare un pò non faceva male ^_^ ma conoscendomi non è detto che non cambierà ancora. Per il momento piace anche a me :D
      Questa saga è molto carina e apprezzando Emma Chase non poteva andare altrimenti, se cominci a leggerla anche tu capirai cosa dico :P

      Elimina