martedì 29 marzo 2016

Recensione: Ancora una volta di Jodi Ellen Malpas

Ciao lettori e lettrici. Dopo la pausa pasquale, eccomi di nuovo a parlare di libri. Con una bella scorpacciata di cioccolata che, per fortuna non è ancora finita si ragiona anche meglio non credete?
Il libro in questione è la fine di una trilogia che ho terminato. Per fortuna non ho dovuto aspettare tanto per leggerli tutti e tre perchè una cosa che non sopporto, è aspettare tanto tempo tra un libro all'altro.


Trama

Livy non ha mai provato un desiderio così intenso. L’affascinante Miller Hart l’ha ammaliata, sedotta e amata come mai nessuno prima. È arrivato a conoscere i suoi pensieri più inconfessabili e l’ha condotta in un mondo pericoloso da cui è difficile fuggire. Miller farebbe di tutto pur di proteggerla e tenerla al sicuro fino a rischiare la sua stessa vita. Eppure l’oscuro passato dell’uomo non è l’unica minaccia che rischia di compromettere il loro futuro insieme. Quando Livy scoprirà la verità sulla sua famiglia, ci sarà uno strano cortocircuito tra passato e presente. La ragazza si ritroverà così stretta tra l’appagante e struggente amore per Miller e un’ossessione ad alto rischio che potrebbe determinare la fine per entrambi…

Terzo e ultimo libro di questa triologia.
Nell'ordine abbiamo:
Per una sola volta e Tutte le volte che vuoi (cliccare sui titoli per le rispettive recensioni)
Confesso di non aver mai letto niente di questa autrice a parte questa triologia che mi è capitata per caso tra le mani.

Una storia molto erotica, con scene parecchio hot che non mancano nemmeno questa volta.
Premetto di non essere molto amante delle scene di sesso con spiegazione dettagliata. Non amo particolarmente le descrizioni di certi atteggiamenti intimi e fin dal primo, questo romanzo ne ha a bizzeffe. Se ho continuato la lettura è stato per altro, perchè oltre a questo c'è una bella storia di sfondo che mi è piaciuta.

La storia è nuovamente narrata da Livy e comincia esattamente com'era finito lo scorso libro quando lei e Miller erano scappati insieme. Un finale che almeno non mi ha fatto storcere il naso perchè erano insieme. Adesso, però li vediamo pronti ad affrontare i nuovi drammi che si presentano nella loro vita e ne sono davvero tanti.

La prima parte del libro l'ho trovata un pò ripetitiva perchè non si faceva altro che parlare del mondo per uscirne fuori e poi non si arrivava mai a niente e la cosa non mi è piaciuta molto. Lentamente però, la storia ha cominciato a prendere forma e mi è piaciuto il modo in cui è evoluta. I colpi di scena finale che lasciano da una parte perplessi e dall'altra non tanto. Alcune cose le avevo intuite altre no e sono state una conferma e un piacere nello stesso momento. So di parlare per enigmi dicendo così ma non posso dire altro per paura di dire troppo e rovinare la sorpresa.

Livy e Miller sono due anime sole che vagano piene di demoni interiori, che si tormentano in un modo infinito e che finalmente si trovano. Il loro legame è forte, reale e indelebile non appena si è formato la prima volta. Mi piace il loro modo di esserci sempre l'uno per l'altra nelle situazioni più grave. Mi piace come affrontano le cose ritrovando forza solo nella presenza al loro fianco.
Per quanto siano entrambe persone che nel passato hanno commesso numerosi sbagli, cercano di essere felici insieme come possono ma è difficile. Molto difficile quando il passato bussa prepotente alla porta e non vuole lasciarli andare.

Livy in questo libro l'ho vista un pò più matura rispetto ai precedenti, è più sicuro dell'amore che prova per Miller e di quello che lui prova per lei. E' consapevole che insieme sono una forza e che nessuno li divide. Per quanto la sua impulsività e la sua testardaggine la metteranno ancora nei guai, non affronta più le cose da sole ed è un miglioramento che mi è piaciuto.

Miller lo scopriamo ancora meglio in questo libro capendo meglio alcuni lati del suo carattere ancora in ombra. E' un uomo fondamentalmente solo, non ha mai conosciuto cosa significa avere una figlia, essere amato e voluto per quello che è e in Olivia (Livy) vede la luce dopo una lunga strada fatta solo di luci nere.
E' straordinario il suo cambiamento da quando ha capito di amare Livy e di tenere a lei più della sua stessa vita.
Appare come un uomo insensibile e freddo e invece nasconde molti sentimenti assopiti dentro di se che sbocciano solo grazie a lei, alla sua musa, alla persona che l'ha fatto rinascere.
Il personaggio di Miller è uno di quelli che si comprendono man mano, a cui è impossibile dare un giudizio appena lo si vede perchè quel giudizio poi cambia mille volte man mano che lo conosce meglio. Solo Livy può dirsi certa di conoscerlo davvero perchè solo a lei è permesso di farlo.
Lei è la sua forza e anche la sua gioia e dona questi esatti sentimenti anche a lei quando ha bisogno di aiuto.
Sono quindi perfetti insieme.

La storia orribile che si cela nei loro passati viene cancellata quando sono insieme, perchè riescano finalmente a creare qualcosa di puro e bello, un amore di cui entrambi ne hanno veramente bisogno.

Una storia che colpisce per le cose brutte che i due protagonisti devono affrontare ma che fa sperare per il modo in cui ne escono fuori più forti di prima.

Mi è piaciuto soprattutto l'epilogo finale che vorrei fosse durato ancora di più per la dolcezza che traspariva a ogni rigo.
Un libro che non pensavo mi piacesse tanto per i motivi che prima ho elencato e che invece ha saputo donarmi forti emozioni.

Valutazione 4/5









2 commenti:

  1. Ciao Susy,
    è da un che manco dalla blogosfera per colpa dell'influenza che mi ha relegato a letto per una settimana, ma ho tutta l'intenzione di recuperare i post che mi sono persa!
    Questo romanzo è già sul Kindle che aspetta solo di essere letto, ho letto i primi due capitoli della serie che mi sono piaciuti ma che mi hanno lasciato un pochino con l'amaro in bocca, spero di pensarla come te sul finale, ho visto che hai dato 4 farfalline e mi sembra un ottimo voto, ripasserò per farti sapere cosa ne penso dopo che lo avrò letto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Frency,
      è sempre un piacere risentirti :)
      Penso che questo saga meriti per il bel messaggio di cambiamento dei personaggi, mi piace il modo in cui i protagonisti cambiano per amore fino a diventare diversi e migliori senza però perdere le loro caratteristiche fondamentali.
      Aspetto di sapere cosa ne pensi ;)

      Elimina