lunedì 16 maggio 2016

Recensione: Die love Rise di Rosa Campanile

Ciao a tutti lettori e lettrici,
come va il lunedì? Per quanto mi riguarda molto bene, anche il tempo ancora fa i capricci.
Oggi voglio parlare di una recensione di un libro di una collega che non solo è blogger come tante di noi, ma che si cimenta anche nella scrittura come me.
Sto parlando di Rosa del blog Briciole di parole e del suo primo libro autopubblicato.


Trama

In un futuro non molto lontano, la popolazione umana è stata decimata dal virus ASD7E0-i che ha trasformato gli uomini in mutanti affamati di carne e sangue. Per i pochi fortunati scampati al contagio iniziale, il mondo è diventato un luogo pericoloso in cui sopravvivere a stento.
Lo sa bene Sophie Warden, che negli ultimi due anni ha fatto tutto ciò che era necessario per proteggere se stessa e sua sorella Leery. La voce che a Leons own ci sia un Centro di Soccorso e Raccolta ancora opertativo rappresenta la loro ultima chance di trovare un rifugio sicuro diverso dalla strada. Nonostante le perplessità che si tratti solo di una diceria, Sophie e Leery, in compagnia di un esiguo gruppo di sopravvissuti, raggiungono la struttura. Ma le cose non andranno come pianificate e la minaccia dei mutanti si rivelerà più letale e insidiosa di prima.
Clive Hudson non è più l'uomo di un tempo. Dopo aver perso colore che amava, Clive ha deciso di allontanare tutto e tutti, scegliendo la morte come unica compagnia. Se per dispensarla agli infetti o per trovarla lui stesso, non fa più alcuna differenza per la sua anima tormentata da un doloroso passato. L'incontro con Sophie, però, smuoverà qualcosa nel profondo del suo essere.
Due anime simili, entrambe a un solo passo dalla condanna eterna o da un'insperata salvezza. Perchè non tutto il buono del mondo è andato perduto. Forse, nonostante il dolore e la morte, si può ancora amare ed essere amati. Anche al tempo dell'invasione mutante.

Comincio subito col dire, che decisamente questo genere di trama non è il mio genere. Tuttavia, quando c'è una storia d'amore  sono sempre pronta a leggerla e ringrazio Rosa per questa opportunità.

E' una storia semplice, ma proprio per la sua semplicità è da considerarsi molto bella. Delle volte è proprio la semplicità la cosa migliore, quella che rende la storia più gradevole e più bella da leggere.

Ho letto il libro in fretta perchè la scrittura è scorrevole e mai noiosa anche per me che non amo questo genere di ambientazioni.
 Mi è piaciuto lo stile e ho apprezzato tantissimo il delinearsi dei personaggi man mano nel corso della storia. Mi è piaciuto molto anche  il personaggio secondario, quello di Jo che ha rappresentato per entrambi i protagonisti un punto fondamentale.

La storia è raccontata dai due punti di vista, quello di Sophie e quello di Clive e abbiamo modo di leggere i rispettivi pensieri e capirli meglio.
Ho apprezzato tantissimo entrambi i protagonisti. Sophie per la sua forza, il suo coraggio e la sua determinazione. E' una vera eroina, una di quelle toste che non si fanno mettere i piedi in testa da nessuno, eppure ha anche tanta dolcezza e amore da donare.

Quando leggo di questo genere di protagoniste sono davvero compiaciuta, perchè decisamente quelle che non sopporto mi rendono difficile continuare la lettura, invece con lei non è successo.

E poi c'è Clive. Come si può non adorare un personaggio del genere?
Un eroe di tutto rispetto, che ha salvato molte vite compresa quella di Jo e di Sophie e che rappresenta il prototipo di eroe senza macchia e senza paura.
Eppure anche lui ha i suoi demoni da combattere, la sua storia da raccontare. Prima di incontrare Sophie credeva di non essere destinato ad essere invece, ma si sa la vita è fatta di imprevisti e Sophie rappresenta per lui l'imprevisto più bello.

Per quanto possano sembrare diversi, Sophie e Clive invece si somigliano molto. Farebbero qualsiasi cosa per salvare le persone che amano e sono due combattenti nati, forti e tosti che possono superare qualsiasi cosa.

Una sola cosa mi sarebbe piaciuta e non è successa, che Clive parlasse più apertamente del suo passato con Sophie mentre quello che gli è successo lo sappiamo solo noi attraverso i suoi ricordi. Penso che il suo passato abbia influito sul suo modo di essere com'è ora, e quindi capirlo meglio per Sophie sarebbe stato d'aiuto.
Tuttavia, a parte questo, trovo che siano due persone che il destino ha fatto incontrare e che è giusto stessero insieme. Forse di questo bisogna ringraziare, anche se è assurdo dirlo, l'invasione mutante.

Un libro che regala un messaggio importante, che la vita a volte ci regala seconde possibilità e sta a noi coglierle fino in fondo.
Non voglio svelare troppo, per chi non avesse ancora letto il libro ma assicuro che sarà una lettura e piacevole. Per è stata una piacevole sorpresa.
Una storia molto carina che sicuramente consiglio. Quindi che dire: bravissima Rosa, continua così.

Qui La pagina fb e Qui il link di acquisto.
Per le informazioni sul libro cliccare Qui

Valutazione 4/5














8 commenti:

  1. Anche a me il libro di Rosa è piaciuto tanto! Però, al contrario tuo, è un genere che mi piace. :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quindi sei partita più avvantaggiata, invece per me è stata una bella sorpresa

      Elimina
  2. Ciao Susy! Grazie per questa bella recensione! Sono felice che DLR ti sia piaciuto anche se non era il tuo genere, e ovviamente che Clive e Sophie ti abbiano convinto come personaggi ^_^ Un baciooo :*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te per avermela fatto leggere!

      Elimina
  3. Ciao Susy! Bellissima recensione, è un libro che ho in WL e prima o poi leggerò, essendo anche un genere che mi piace molto =D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Jess!
      visto che il genere ti piace, allora sono certa che il libro ti piacerà moltissimo

      Elimina
  4. Ahhh, questo romanzo voglio leggerlo da taaaanto e la tua recensione mi ha incuriosita ancor più :3

    Deve essere mio *.*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se il genere ti piace fai benissimo, ma anche se non ti piace come me ti piacerà lo stesso :-)

      Elimina