lunedì 23 maggio 2016

Recensione: Raccontami di un giorno perfetto di Jennifer Niven

Ciao a tutti lettori e lettrici,
eccomi qui a parlare di un libro non recente di cui finalmente riesco a postare la recensione.
Di certo non è un argomento leggero come si potrebbe pensare leggendo l'età dei protagonisti, nè un libro comune ma di certo una storia che fa riflettere.



Trama

È una gelida mattina di gennaio quella in cui Theodore Finch decide di salire sulla torre campanaria della scuola per capire come ci si sente a guardare di sotto. L'ultima cosa che si aspetta però è di trovare qualcun altro lassù, in bilico sul cornicione a sei piani d'altezza. Men che meno Violet Markey, una delle ragazze più popolari del liceo. Eppure Finch e Violet si somigliano più di quanto possano immaginare. Sono due anime fragili: lui lotta da anni con la depressione, lei ha visto morire la sorella in un terribile incidente d'auto. È in quel preciso istante che i due ragazzi provano per la prima volta la vertigine che li legherà nei mesi successivi. I giorni, le settimane in cui un progetto scolastico li porterà alla scoperta dei luoghi più bizzarri e sconosciuti del loro Paese e l'amicizia si trasformerà in un amore travolgente, una drammatica corsa contro il tempo. E alla fine di questa corsa, a rimanere indelebile nella memoria sarà l'incanto di una storia d'amore tra due ragazzi che stanno per diventare adulti. Quel genere d'incanto che solo le giornate perfette sono capaci di regalare.

E' un pò difficile scrivere la recensione di questo libro.
Ho sempre detto di apprezzare di più i libri che ti restano impressi quando finisci la lettura, ma questo è un pò diverso.
Non solo mi è rimasto impresso, ma ci sto ancora male. Non voglio esagerare, ma davvero questa lettura mi ha commossa tanto, mi ha emozionata e mi ha anche fatta arrabbiare.
Un miscuglio di emozioni che non è facile da tradurre in parole, ma ci proverò.

Il libro è raccontato in due punti di vista. Quelli di Violet e quelli di Finch. Due persone completamente diverse, frequentano la stessa scuola ma come spesso accade quando si frequentano compagnie diverse non si conoscono bene.
Si incontrano in circostanze un pò particolari. Entrambi si ritrovano sull'orlo di un campanile, entrambi stanno pensando a cosa succederebbe se si lanciassero nel vuoto ma non succede.
Perchè è come se entrambi si salvassero e dicessero no a questo momento di sconforto.
Per tutti è stata Violet l'eroina perchè lei ha impedito a Finch di buttarsi di sotto, ma lei si sente un pò una bugiarda.
Da quando sua sorella è morta si sente come una sopravvissuta e la sua vita non è quella di una volta. Finch è invece il Fenomeno della scuola, nessuno bada a lui e lo trattano sempre con condiscendenza ma questo non intacca il suo carattere particolare.

Dopo quel giorno le loro vite si intrecciano in modo indissolubile, grazie a una ricerca in comune per la scuola passano tanto tempo insieme e tra loro si crea un certo che legame che diventa più forte giorno dopo giorno.

Violet grazie a lui comincia ad uscire dal guscio dove si era rinchiusa dopo la morte di sua sorella. E Finch sembra tornare a sorridere come gli succedeva da tempo. Un unione che sembrerebbe perfetta, completa e per un pò lo è davvero.
Ma poi tutto precipita.

Una storia dolce ma anche commovente che tratta un tema delicato e complesso. L'autrice è riuscita a descrivere bene lo stato d'animo delle persone che si sentono sole anche quando sono circondate da persone.
Finch sembrava una ragazzo così forte ma è solo apparenza, dentro soffre e anche molto e nessuno se ne accorge.

A qualsiasi età, ma forse soprattutto nel periodo dell'adolscenza è molto importante capire gli stati d'animo che attraversano una persona.
Bisognerebbe essere presenti sempre, forse con un pò di attenzione in più le cose sarebbero andate diversamente. O forse sarebbe successo lo stesso. Alla fine per quanto il senso di colpa può essere forte, non si sa mai come sarebbe andata alla fine e questa forse è la cosa peggiore.

Siamo tutti diversi, ognuno reagisce a modo suo nell'affrontare le cose. Violet aveva bisogno di essere spronata e alla fine è riuscita a risollevarsi e a tornare a vivere di nuovo.
Finch invece non è stato capito in tempo, alla fine è stato troppo tardi e niente potrà cambiare questa realtà.

Una storia che parla di una realtà vera, purtroppo attuale con la quale non è semplice essere preparati.
Un libro che di certo mi ha colpito, mi ha fatto provare sensazioni forti che ho ancora impresse.
Mi piace tantissimo la scelta del titolo, è decisamente perfetto.

Non mi sento di consigliare questo libro a tutti, dico solo che se decidete di leggerlo siate certi che questa storia vi resterà sicuramente impressa. Una trama straziante, bella e intensa che non passa inosservata.

Valutazione 4/5







18 commenti:

  1. Ogni volta che vedo questo libro da qualche parte, inizio a star male >.<
    E' stata una lettura difficile e molto intensa. L'ho amato e l'ho odiato. Mi è rimasto sicuramente impresso ma è uno di quei romanzi che SICURAMENTE non rileggerò T.T

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti capisco Hopeless, emozioni contrastanti di amore e rabbia. È quello che ho provato anch'io

      Elimina
  2. Eh sì, rimane impresso a fuoco nel cuore questo libro, e come il fuoco fa male... *piange*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non pensavo così tanto, invece questa lettura sarà quasi impossibile da dimenticare

      Elimina
  3. Con questa recensione mi hai fatto rivivere una delle storie più belle che abbia mai letto! <3 Non so se proverò di nuovo le incredibili emozioni che ho vissuto con questo libro *_*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Chiara.
      Si è libro ricco di emozioni e per la prima volta non solo belle, nel senso che mi sono anche arrabbiata parecchio, ma resta una bella storia

      Elimina
  4. Ciao, so che il tuo blog è già stato nominato nel Liebster Award 2016, però sono arrivata tardi alla mia nomina e non ho potuto evitare di nominare chi era già stato nominato xD Ovviamente non serve che tu faccia di nuovo il post, ma se vuoi dare un'occhiata al mio mi farebbe piacere! Lo trovi qui http://theinkspell.blogspot.it/2016/05/liebster-award-2016-discover-new-blogs.html

    RispondiElimina
  5. Ciao Susy, come sempre ho trovato la tua recensione davvero ben approfondita, complimenti! Questo è un libro che ho da un po' in libreria perchè consigliatissimo, so che entrerà sottopelle e la tua recensione lo conferma, aspetto solo il momento giusto! un abbraccio e a presto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Eliana, grazie mille. Scrivere di cosa ti colpisce del libro non è facile e te ne accorgerai. Quando lo leggi poi fammi sapere

      Elimina
  6. Cara susy, sono felice che tu l'abbia letto! :)
    È una storia bella ma difficile, in cui amore, paure e incomprensioni si fondono tra loro.
    Ciò che lascia questa lettura però sia qualcosa di profondamente intenso :)

    RispondiElimina
  7. Ciao Susy! Non ho mai letto questo libro, non so perché ma fin dalla sua uscita l'ho sempre scartato, c'è qualcosa che non mi ha mai ispirata a prenderlo. La tua recensione me lo ha fatto rivalutare =)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Jess,
      in effetti anch'io ho tentennato parecchio prima di leggerlo. Però quando mi sono decisa ho capito che era una lettura per niente leggera, profonda e triste, commovente, una lettura che non passa inosservata

      Elimina
  8. Complimenti per la recensione! :)
    Questo ce l'ho in wish list da parecchio, ma non sono ancora riuscita a decidermi. Sto aspettando di essere dell'umore giusto, ma spero di riuscire a leggerlo presto :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille Siannalyn :-)
      Hai ragione per leggere questo libro devi avere uno spirito adatto, ma sta certa che non ti lascerà indifferente

      Elimina
  9. Ho letto la trama...ho letto la recensione e i commenti e anche se è una lettura difficile..come sta andando la mia vita adesso mi piacerebbe leggerlo se lo trovò lo prendo volentieri ..grazie di cuore ..

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te per essere passata :)
      Si non è una lettura facile, se sei nello spirito adatto giusto vedrai che ti resterà impresso

      Elimina