giovedì 2 giugno 2016

Rubrica: Un libro al mese Jasmine e Susy ti consigliano...#1



Ciao a tutti lettori e lettrici.
Oggi inauguro una nuova rubrica.
Devo dire di essere molto contenta per questo, perchè la rubrica non è solo mia ma come vedete dal titolo è una collaborazione con un'altra blogger. Si tratta di Jasmine del blog Stoffe d'inchiostro .

In cosa consiste questa rubrica?
Molto semplice, come avrete già intuito dal titolo parliamo di due libri che secondo noi meritano di essere letti e attraverso delle domande e delle risposte vi consigliamo una lettura che a noi ha colpito particolarmente.

Pronti per leggere i nostri consigli? Allora vediamo.


Jasmine ti consiglia... 

...E venne chiamata due cuori di Marlo Morgan.

La recensione di Jasmine Qui

1. Ti consiglio questo libro perchè...

Perchè è una storia vera, raccontata in maniera autentica e profonda. Una specie di biografia romanzata che racchiude quattro mesi vissuti nell'Outback australiano dell'autrice del libro, negli anni 90. Essendo una scrittrice dedita anche ad aiutare gli indigeni che faticano ad integrarsi nella popolazione australiana, le fu data l'opportunità di compiere un'esperienza di vita molto particolare, così che lei potesse raccontarla al mondo intero e far comprendere quale legame e spirito di vita ci sia tra questo antichissimo popolo e la Madre Terra. Qualcosa che noi, con la nostra ingegneria e tecnologia, abbiamo perso praticamente del tutto.

2. La storia in 3 parole:

Rivelatrice. Appassionante. Illuminante.

3. Ritratto in bianco e nero dei personaggi.

La protagonista è una madre in carriera che cerca la propria strada. Una donna forte, che combatte giorno dopo giorno i disagi di vivere nelle profondità del cuore australiano. E soprattutto con la mente e il cuore aperto alla vita. Tutti gli altri personaggi che fanno parte della tribù con cui intraprende il viaggio, sono detentori di sapienza. Gente semplice, che vive di ciò che la terra gli offre, in perfetta armonia tra loro e tutto ciò che li circonda.


4. Il momento più bello.

Quando Marlo termina il suo viaggio, entra completamente in sintonia con la Madre Terra e comprende l'immenso potere che ha l'Universo. Come simbolo di tutto ciò acquisisce il suo secondo nome "Due cuori". Un momenti davvero intenso e toccante.

5. Impronte post lettura.

Ciò che il libro ti lascia dentro una volta terminato, è qualcosa di prossochè inspiegabile. E che, sicuramente, non  tutti riusciranno a comprendere. Se si hanno mente e cuori aperti, però, allora si ha accesso ad un mondo in cui nulla è impossibile: un universo ricco di possibilità, saggezza, serenità e tantissimo amore.

Ed ecco invece il mio consiglio.

Novemila giorni e una sola notte di Jessica Brockmole.

Recensione completa Qui

1. Ti consiglio questo libro perchè...

E' una lettura particolare, anzichè dialoghi abbiamo le lettere di entrambi i protagonisti e tutta la storia si basa sulla loro corrispondenza. Vediamo come una simpatica amicizia diventi lentamente un grande amore.

2. La storia in tre parole.

Dolce. Romantico. Struggente.

3. Ritratto in bianco e nero dei personaggi.

I protagonisti sono David e Sue e considero tutti e due due personaggi bianchi perchè sono buoni nel profondo e mi sono piaciuti tantissimo. Di personaggi neri non ce ne sono anche se forse Ian andrebbe catalogato in certe occasioni come nero ma dipende dai punti di vista.

4. Il momento più bello.

Quando David e Sue si vedono la prima volta. Dopo tanta corrispondenza arriva il momento dell'incontro ed è bellissimo.

5. Impronte post lettura.

Quando ho finito questo libro avevo un gran sorriso sulle labbra. Adoro i lieto fine e quindi leggere che tutto si è risolto per il meglio, ha placato la mia ansia che è costante per un bel pò. Una lettura che sicuramente non annoia, ma che regala grandi emozioni e ci fa capire tante cose, come per esempio quanto siano importanti le parole scritte e parlate, le parole sono una vera arma.

E questo è tutto.
Allora cosa ne pensate? Avete letto questi due libri? Vi abbiamo convinte alla lettura?

10 commenti:

  1. Novemila giorni e una sola notte me lo sono persa purtroppo :( Quando uscì ero un po' al verde e poi me lo sono lasciata sfuggire ma ora che leggo questo post sono ancora più dispiaciuta, proverò a recuperarlo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Appena puoi fallo Ely, perchè è un libro che merita davvero

      Elimina
  2. Sono già passato dalla tua socia, e ora sono qui. Per dirti sostanzialmente la stessa cosa.
    Complimenti per la nuova rubrica. Mi piace.
    Il tuo libro mi attira leggermente di più, e la cosa mi sembra strana, a te no?

    Un saluto ad entrambe :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao!
      Mi fa piacere che ti piace la nostra nuova rubrica :)
      Ah ah non è che va a finire che riesco a convertirti al mio genere di libri? Beh sono contenta

      Elimina
  3. Novemila giorni l'ho preso a natale ma devo ancora leggerlo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A me è piaciuto tantissimo, per quanto sia un libro un pò particolare è molto carino

      Elimina
  4. Ciao! Complimenti per la rubrica! Non ho letto nessuno dei due libri, sembrano interessanti!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Jess,
      quello di Jasmine non lo conoscevo nemmeno io ma in effetti sembra molto particolare e interessante

      Elimina
  5. Ciao Susy, ho appena letto i consigli sul blog di Jasmine! Come ho scritto anche a lei non conoscevo questi due romanzi, ma mi sembrano molto interessanti!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Ariel,
      Felice di averti fatto conoscere nuovi libri. Un po' lo scopo della nostra rubrica è questo :-)

      Elimina