mercoledì 1 giugno 2016

Wanderlust Challange: Seconda Tappa


Ciao a tutti lettori e lettrici. 
Domani finalmente un pò di pace, penso che ogni tanto ci voglia un pò di relax nella settimana. E' un momento ottimo anche per ampliare le nostre letture no?
E a questo proposito vi propongo la Wanderlust Challange. 
La Challange è in collaborazione con altre due blogger Erica di Erica Libri al caffè e Amelia de La soffitta di Amelia.

Siete ancora in tempo per partecipare, e per questo mese ecco come funzionerà.
Come avevamo già detto ogni mese parliamo di categorie per scegliere il libro da leggere. Se quella di maggio era qualcosa abbinato alla campagna e alla famiglia, quella di giugno è completamente diversa. Potete leggere quanti libri volete, più libri leggete, più punti otterrete.
Ovviamente ci sarà anche un premio: tanti ebook a scelta tra cui che io e le altre blogger metteremo in palio.
Oltre alle categorie che metteremo, ci sarà anche un libro indovinello. Indovinando il titolo del libro attraverso l'indovinello potrete scegliere per il mese successivo un libro da leggere a proprio piacere. L'indovinello non è obbligatorio e nel caso si voglia provare a indovinare basta mandare un email con la presunta risposta e poi vi faremo sapere se è giusta o sbagliata.

Per sapere  meglio e tutto nel dettaglio, vi consiglio di leggere tutto il regolamento cliccando Qui.

Nel dettaglio quindi ecco cosa abbiamo per questo mese.
  • Ambientazione: montagna. La seconda tappa prevede una sosta in montagna in tutte le sue sfumature. Un libro che può raccontare di una storia che raggiunga le grandi altezze o un obiettivo.
  • Tema naturale: Il colore della copertina potrebbe essere di verde proprio per rappresentare questo particolare posto. Oppure qualcosa che ricordi la neve, infondo è da poco che questo tempo pazzo ci ha concesso un pò di tregua e finalmente (si spera!) è arrivata l'estate.
  • Relazione: amicizia.Il libro potrebbe parlare di amicizia, uno dei sentimenti più importanti che esistono tra le persone.

Libro indovinello di cui ricordo non è obbligatorio è il seguente:

In giro se ne va e nessuno lo cercherà.

E questo è tutto. Per qualsiasi dubbio o chiarimento non esitate a contattare me o le altre due blogger.
Vi aspettiamo!


Nessun commento:

Posta un commento