sabato 3 settembre 2016

Nuove uscite librose #21


Buon sabato a tutti.
Siamo ormai arrivati a settembre, eppure qui il caldo è ancora bello acceso. Tornare al lavoro con questo clima non è l'ideale, comunque per fortuna ci sono sempre i libri che riescono a tirarmi su di morale.

Ecco quindi qualche novità librosa.



Cominciamo con la De Agostini


Come sposare un milionario

Il matrimonio è sopravvalutato. Almeno è così che la pensa il Signor Bennet, padre di cinque splendide figlie – tutte ostinatamente nubili – e marito di lungo corso di una donna ingombrante. Ma quando Chip Bingley, scapolo tra i più ambiti, fa ritorno a Cincinnati, niente e nessuno può contenere la frenesia che come una febbre si impossessa della Signora Bennet. L’eccitabile e invadente matriarca, infatti, è pronta a tutto pur di vedere sistemate almeno le maggiori tra le sue ragazze: la dolce Jane, maestra di yoga ormai vicina ai quaranta e tormentata dal desiderio di un figlio, e l’inquieta Lizzie, giornalista residente a New York e single part-time. Poco importa che problemi ben più pressanti minaccino la serenità della famiglia… Sull’orlo della rovina economica, incalzate da mille imprevisti e complicazioni, riusciranno le sorelle Bennet a sopravvivere a quel ciclone chiamato amore?


Poi passiamo alla Newton

Odiami come io ti amo 

I ruoli si sono capovolti, ora ho il potere e tocca a lui mendicare… Tutti vorrebbero essere come me. Forse è l’effetto che faccio sugli altri per come mi vesto o per come mi sistemo i capelli, non importa. Anche se l’ultima cosa di cui ho bisogno è l’interesse della gente, non riesco proprio a smettere di essere al centro dell’attenzione. Domino la pista, la velocità mi fa vibrare e il vento e la folla urlano il mio nome. Sono proprio io, la ragazza pilota. La regina della corsa. Sto sopravvivendo, e non ci avrei scommesso. Tutti, però, mi parlano di lui. Hai visto Jared Trent in TV? Cosa ne pensi della sua ultima gara, Tate? Quando tornerà in città, Tate? Mi rifiuto di pensarci troppo. Perché quando Jared tornerà a casa, io non sarò qui. Tatum Brandt non esiste più. Sono diventata una persona nuova.

La distanza tra me e te 

Isabel abita a Roma: poco socievole, precisa, abitudinaria, programma la sua vita nel dettaglio. Non sopporta le sorprese, non le piace cambiare i suoi piani all’ultimo momento e considera l’imprevisto un vero nemico. Andreas vive in un piccolo bilocale a Torino, dove gestisce l’officina del padre. Ama la compagnia degli altri, il rischio e l’avventura. Due mondi incompatibili, uniti solo da una comune passione: i cani. Entrambi ne hanno uno, a cui sono legatissimi. Ed è proprio quando li accompagnano a una gara, che Isabel e Andreas s’incontrano. O per meglio dire, si scontrano, perché l’impatto non è dei migliori. Quasi per gioco, i due prendono a scriversi su Facebook. Brevi messaggi conditi da ironia e frecciatine. Sarebbe tutto perfetto, se Isabel non fosse sposata e Andreas fidanzato..

Infine vi segnalo che Les Flanerus Edizioni segnala l'uscita di una nuova collana


Dedicata esclusivamente a noi donne, una narrativa rosa in formato digitale. Per saperne di più cliccare Qui

Uscite interessanti?
Per l'ultimo libro, scriverò presto una recensione perchè gentilmente la Newton mi ha inviato una copia cartacea e l'ho già finito. Non mi è dispiaciuto.
Per gli altri devo dire che non vedo l'ora di leggerli. Quello di Penelope Douglas l'aspetto da un pò e poi essendo un amante di Orgoglio e Pregiudizio quello della De Agostini sembra molto interessante no?

10 commenti:

  1. Potrò mai perdermi il libro che si ispira a Orgoglio e Pregiudizio?! E' già in wishlist!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ^-^ non avevo dubbi Lella

      Elimina
    2. adesso sto leggendo la Armentrout. Il problema è che ti amo.

      Elimina
  2. ciao Susy buon weekend! ^_^ settembre e' ricchissimo di nuove uscite *_* wowwww non resisto <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Ely!
      Hai perfettamente ragione ^-^

      Elimina
  3. Ciao Susy, che uscite interessanti! Tra tutte quella che più mi incuriosisce è la prima ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Ariel,
      eh si tantissimo anche a me :)

      Elimina