sabato 29 ottobre 2016

Nuove uscite librose

Buon sabato a tutti.
Come vanno le vostre letture?
Spero bene, ma in caso contrario nessun problema perchè come ogni sabato ecco una nuova carrellata di libri in arrivo.
Pronti per allungare le vostre wish list? Bene allora mettetevi comodi e partiamo.

Cominciamo con la De Agostini

Quando amavano Hemingway

La prima è Hadley, la moglie dei giorni “poveri e felici” che precedono la fama e il successo. Hadley del piccolo appartamento mal riscaldato a Parigi, la stessa che, in un momento di distrazione, perde per sempre la valigetta contenente i preziosi manoscritti del marito. Poi c’è Pauline, per tutti Fife, dal fisico acerbo e perfetto, ricca ed elegante, inevitabile fin dall’istante in cui gli appare per la prima volta avvolta in un soprabito di cincillà. Dopo viene Martha, reporter leggendaria, compagna coraggiosa nel cuore esplosivo e disperato della Guerra Civile Spagnola. E infine Mary, l’ultima – sposata a Cuba e abbandonata in Idaho in modo persino più crudele e definitivo delle altre. Hadley, Fife, Martha e Mary: sono le “Signore Hemingway” cui dà voce questo celebrato e luminoso romanzo. Quattro mogli, quattro donne tra le tante amate e tradite dallo scrittore più famoso e tormentato della sua generazione. Tra la Parigi degli Anni Venti e Key West, tra Cuba e l’America della Guerra Fredda, le quattro Mrs. Hemingway si passano il testimone per raccontare una storia densa di passioni e tradimenti, di intrighi, ambizioni e gelosie. Perché dietro un grande uomo c’è sempre una grande donna. E qualche volta persino più di una.


Per la Genesis Publishing abbiamo


Herosian e il manoscritto degli artisti

Herosian e il suo amico Dean sono due ragazzini ospiti di una Casa Famiglia, e il desiderio di evadere aumenta talmente tanto che, presto, i due fuggono. Gli amici non rimangono tuttavia uniti, poiché Herosian, dopo aver trovato e aperto un bellissimo scrigno, finisce in uno strano posto in cui incontra Geneviève, una coetanea geniale quanto scostante; lei viene da un Mondo che raggiungono gli Artisti, anima e corpo, subito dopo la morte. All’interno di questo Mondo, le Opere degli Artisti divengono portali, e ciò che rappresentano si tramuta in un vero e proprio mini-mondo. Herosian scopre quindi di essere all’interno del dipinto L’Europa dopo la pioggia e che Geneviève si trova lì per liberarne l’Autore, prigioniero all’interno della sua opera. Una misteriosa e oscura entità, l’Anima Morta, sta infatti incarcerando gli Artisti nelle loro stesse creazioni. Così, Herosian, insieme a Geneviève, affronterà un viaggio colmo di insidie, transitando di Opera in Opera per liberare gli Artisti e al contempo cercare Dean e il Manoscritto degli Artisti, un libro dai grandi poteri che è stato trafugato. Herosian scoprirà dunque la vera essenza dell’Arte, vagando all’interno di melodie, libri e dipinti; incontrando grandi personaggi come Salvador Dalí, Leonardo Da Vinci, Van Gogh e moltissimi altri, convogliati in intrecci narrativi sorprendenti ed imprevedibili.

Per Les Flaneurs abbiamo

L'uomo dalle iridi a specchio

Tenebroso e seducente, ma affetto da un male che gli impedisce di esporsi alla luce solare, lo scrittore torinese Amedeo Gastaldi è costretto a vivere nell’ombra, con tempi diversi da quelli dei suoi simili ma con un’irriducibile passione per la vita e la bellezza. Fine esteta ammirato e invidiato, quanto egocentrico e sprezzante, Amedeo ha un concetto di giustizia del tutto personale che lo porta a sopprimere ogni elemento perturbatore del suo quieto vivere. L’uomo dalle iridi a specchio ha un solo legame profondo ed esclusivo: quello con la sorella, scultrice afasica che vive in una sperduta villetta in collina e che reca ancora nell’animo i segni di una tragedia dell’infanzia. Sullo sfondo di una serie di circostanze scabrose e inconfessate dovranno entrambi fare i conti con i propri demoni, chi rimpossessandosi del proprio nome e chi espiando infine le proprie colpe.

Per la Leggere Editore abbiamo

La cura del cuore

Quando Mila Jones lascia Minneapolis alla volta di Butternut Lake, spera soltanto di ritrovare la serenità perduta e lasciarsi alle spalle un passato difficile. Non immagina che il destino la condurrà sulla strada di Reid Ford, segnato nel corpo e nello spirito da un grave incidente in seguito al quale ha allontanato da sé gli amici e gli affetti più cari. Mila accetta di lavorare per lui come assistente domiciliare, e se inizialmente è diffidente e spaventata di fronte a quell’uomo così pieno di rabbia, a poco a poco riesce a instaurare con lui un legame sempre più profondo, fatto di complicità e comprensione reciproca. Sullo sfondo incantevole di uno chalet immerso nei boschi che circondano il lago, Mila e Reid troveranno insieme la forza per affrontare un nuovo inizio, percorrendo fianco a fianco la via verso la guarigione. Fino a quando qualcosa non riemergerà dal passato, inesorabile e pericoloso, a minacciare la loro felicità...

Per la Newton abbiamo

E' solo una storia d'amore

Cinque anni fa Aidan Tyler ha lasciato New York sul carro dei vincitori, diretto verso il sole e il divertimento della California. Fresco di Premio Pulitzer grazie al suo primo libro, coccolato dalla critica e forte di un notevole numero di copie vendute, era certo che quello fosse solo l’inizio di una luminosa e duratura carriera. Peccato che le cose non stiano andando proprio così: il suo primo libro è rimasto l’unico, l’agente letterario e l’editore gli stanno con il fiato sul collo perché consegni il secondo, per il quale ha già incassato un lauto anticipo. Un romanzo che Aidan proprio non riesce a scrivere. Disperato e a corto di idee, in cerca di ispirazione prova a rientrare nella sua città natale, là dove tutto è iniziato. E sarà proprio a New York che conoscerà Laurel, scrittrice di romanzi rosa molto prolifica. Già, “rosa”: un genere che Aidan disprezza. Perché secondo lui quella è robaccia e non letteratura. E chiunque al giorno d’oggi è capace di scrivere una banale storia d’amore… O no?


Il sentiero del bosco incantato

All’età di quindici anni, Rachelle era la migliore allieva di sua zia: aveva appreso le arti magiche e proteggeva il villaggio dalla magia nera. Ma la sua natura impavida la portò ad abbandonare il sentiero sicuro e a inoltrarsi nel bosco, per poter liberare una volta per tutte il suo mondo dalla minaccia dell’oscurità eterna. L’incontro proibito non diede i risultati sperati, e Rachelle fu costretta a fare una scelta terribile che la legò a quello stesso Male che aveva sperato di sconfiggere. Tre anni più tardi, Rachelle ha messo la sua vita al servizio del Regno, combattendo creature mortali nel vano tentativo di espiare la propria colpa. Quando il re le ordina di proteggere il figlio Armand, l’uomo che lei odia con tutta l’anima, Rachelle riesce a farsi aiutare proprio da lui a trovare la spada leggendaria che potrebbe salvarli. Insieme, i due compiranno un viaggio pericoloso attraverso l’opulenza e le insidie delle élite di corte, dove non possono fidarsi di nessuno. Inaspettatamente alleati, Rachelle e Armand scopriranno l’esistenza di pericolosi, giganteschi complotti e magia occulta… e un amore che potrebbe essere la loro rovina. All’interno di un palazzo maestoso costruito su ricchezze incredibili e segreti pericolosi, riuscirà Rachelle a fermare l’arrivo di una notte senza fine?

La sottile linea dell'amore

Tutto cambia in un batter d’occhio. Tutta la mia vita come l’ho sempre conosciuta ormai non c’è più. Tutti i segreti sono stati rivelati e le promesse fatte sono state disattese irrimediabilmente. La mia famiglia non sarà mai più quella di prima. Così, quando Nicholas Fairfield torna nella mia vita come se non se ne fosse mai andato, io divento matta. Sono fuori di me. Ma anche eccitata. Dentro il mio cuore c’è una battaglia all’ultimo sangue e non capisco chi vincerà. Nonostante la mia confusione, voglio stare con lui. Lo amo. Questo non significa che non sia pericoloso. Qualcuno farà di tutto per allontanare Nicholas da me. E io so solo che non devo lasciarlo andare mai più…

Per quanto riguarda la Newton è da sottolinerare una bellissima notizia. Anna Premoli sarà a Roma il 4 novembre


E infine abbiamo un'esclusiva per quanto riguarda la Mondadori

Il nuovo romanzo di Veronica Roth I predestinati disponibile a gennaio, sarà possibile pre ordinarlo ma anche leggere il primo capitolo cliccando QUI





Uscite interessanti?
Il libro della Premoli presto troverete una recensione del blog perchè gentilmente la Newton mi ha omaggiato di una copia cartacea. Mi dispiace molto non poter essere a Roma per poter parlare con lei...
Voi ci andrete? Trovate qualche uscita degna di nota?

14 commenti:

  1. Il sentiero del bosco incantato sembra davvero molto bello, ma non vedo l'ora di stringere fra le mani l'ultimo romanzo della Roth: ho amato profondamente la saga di Divergent 😊📚

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io invece non ho mai letto nulla della Roth ma ne parlano tutti molto bene ...

      Elimina
  2. Ciao Susy, mi incuriosisce il romanzo della Premoli... aspetto la tua recensione ;-)
    P.s. Carine le streghette :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Ariel,
      si anche a me tantissimo e sono cotenta di averlo ricevuto in anteprima :)
      Si le streghe sono giuste per questo periodo :P

      Elimina
  3. Oh, non posso perdermi il libro della Premoli! :)

    RispondiElimina
  4. Dalla Roth mi tengo lontana, Divergent è un sonoro NO per me u.u

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Oh davvero Jessica? Io ne sento parlare così bene ... mha sinceramente è poco il mio genere

      Elimina
  5. ciao Susy sai che ieri sera ho finito il libro della Premoli? bello bello ^^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Ely, io l'ho finito oggi e l'ho trovato stupendo davvero. Poi ci organizziamo per le recensioni ;)

      Elimina
  6. Ciao! Mi incuriosisce molto L'uomo dalle iridi a specchio :) E dato che vivo a Roma, magari il 4 faccio un salto alla Galleria Alberto Sordi dalla Premoli. Non ho mai letto niente di quest'autrice ed è una bella occasione per conoscere lei e il suo ultimo lavoro :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Maria.
      Che bello. Io adoro la Premoli e vorrei tanto andarci anche perchè Roma non è lontana da casa mia, ma purtroppo mi è impossibile :( Se vai, mi raccomando fammi sapere tutto, sono molto curiosa!

      Elimina
  7. Ciao Susy! Non vedo l'ora di leggere la Premoli *-*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Jess, hai cambiato il nome dell'avatar, brava così adesso tutti quelli che ancora non lo sanno, conosceranno il tuo nome :)
      E' molto bello quindi te lo consiglio di certo, conoscendo un pò i tuoi gusti, sono certa ti piacerà ;)

      Elimina