giovedì 6 ottobre 2016

Recensione:9 November di Colleen Hoover

Buondì amici lettori e lettrici.
Oggi mi sento particolarmente in forma. Perchè? Perchè sono riuscita finalmente a leggere un libro in lingua.


Provavo sempre invidia per altre blogger che ci riuscivamo e così ho deciso che era arrivato il momento di provare anch'io. Sono molto pigra su questo genere di cose, però alla fine mi sono armata di pazienza e l'ho fatto. Confesso che all'inizio non è stato per niente facile perchè continuavo a controllare la traduzione se avevo capito bene, poi però man mano è diventato tutto più facile e sono rimasta molto soddisfatta del risultato.
Ho scelto il libro della Hoover che tra poco uscirà edito da Leggere Editore, perchè adoro questa autrice ed era molto curiosa di leggere la sua storia che già dalla trama conquista subito.



Trama

E' il 9 novembre quando, durante un pranzo con il padre, Fallon incontra Ben per la prima volta. E' un giorno speciale per lei, non solo perchè sta per trasferirsi da Los Angeles a New York, ma anche perchè ricorre l'anniversario dell'evento che ha segnato per sempre la sua vita, il terribile incendio che le ha lasciato cicatrici su gran parte del corpo, impedendole di continuare la sua carriera di attrice, Contro ogni previsione, la conoscenza tra i due si trasforma subito in qualcosa di più, ma Fallon sta per partire e sembra esserci tempo solo per il rimpianto. Come per strappare al destino quell'inevitabile separazione, Ben le promette allora che scriverà un romanzo su di loro, proponendo di ritrovarsi il 9 novembre di ogni anno, fino a che non ne compariranno ventitrè. E' così che ogni 9 novembre i due protagonisti aggiungono un nuovo capitolo alla loro storia, finchè qualcosa non arriva a sconvolgere le loro promesse e a mettere alla prova i loro sentimenti, tra i dubbi di Fallon e le mezze verità di Ben.

La Hoover è una di quelle scrittrici che non delude mai. Leggere un suo libro significa addentrarsi in qualcosa di magico e unico e questo non fa eccezione.


La storia comincia esattamente il 9 novembre, una data importante per Fallon perchè questo giorno rappresenta l'anniversario in cui la sua vita è cambiata. Il suo viso e buona parte del suo corpo è ricoperto da orrende cicatrici e Fallon cerca, con notevole difficoltà, di sentirsi comunque bene con se stessa. 
E' a pranzo con suo padre, lui non approva la scelta della sua partenza e Fallon cerca di far rispettare le proprie idee, ma è difficile. Almeno finchè Ben non raggiunge il suo tavolo.
Lui si presenta come il suo ragazzo e la difende dagli attacchi di suo padre facendola sentire per la prima volta meno tesa in presenza di suo padre.

Fallon vuole fare l'attrice, Ben vuole diventare uno scrittore e il loro bizzarro incontro cambierà per sempre le loro vite. 
Decidono di continuare a considerarsi fidanzati per l'intera giornata e si scoprono sempre più in sintonia. Tra loro si crea subito un alchimia che li fa quasi desiderare di non separarsi. Ma il giorno dopo Fallon è in partenza e non può rimandare, inoltre è certa che in questo momento della sua vita non potrebbe portare avanti una storia d'amore.
Sua madre le ha detto che non non può trovare se stessa se è persa in qualcun altro e lei deve ancora trovare la sua strada, deve ancora scoprire se stessa.
E' a quel punto che Ben le propone uno strano accordo. Si incontreranno ogni anno finchè lei non compirà 23 anni, nel frattempo non potranno nè vedersi nè sentirsi e lui scriverà la loro storia. In questo modo questa data, il 9 novembre, sarà per lei una data piacevole da ricordare e non rappresenterà un momento drammatico da dimenticare.

Si potrebbe pensare a un accordo troppo strambo, una storia di coppia non può mai fondarsi su sentimento nato in una sola giornata. Invece Fallon e  Ben dimostrano come invece può succedere. In quel giorno all'anno che si incontrano, si conoscono sempre di più e capiscono che quello che provano l'uno per l'altra non è niente di passeggero, ma qualcosa di profondo e vero.

Entrambi i personaggi sono forti e pieni di cicatrici anche non visibili. Fallon cerca di farsi valere nella vita nonostante il suo aspetto fisico non l'aiuti per niente, dopo l'orrendo incidente il suo viso non è perfetto come una volta. Eppure Ben non dimostra mai di provare ribrezzo per lei, la guarda davvero perchè lui riesce a vedere la vera Fallon, la sua anima e quello che nasconde dentro di se.
Il personaggio di Ben è uno di quelli che impossibile non apprezzare. Un ragazzo pieno di sogni che farebbe di tutto per le persone a cui tiene, eppure dentro di se nasconde un grande segreto che potrebbe mettere in serio rischio il suo rapporto con Fallon.
Si penserebbe che tra i due, sia Fallon ad avere il passato più doloroso e invece anche Ben ha una storia che conosceremo solo alla fine e che commuove quanto quella di Fallon.

Una storia molto bella che mette in evidenza vari temi delicati come solo la Hoover sa fare, riesce a regalare un colpo di scena finale che era impossibile (almeno per me) da sospettare e un dolce finale dove ogni cosa va al suo posto.

Il titolo è perfetto anche se può sembrare un pò banale, in realtà rappresenta la vera essenza della storia perchè quella data rappresenta praticamente tutto.

Valutazione 4/5










24 commenti:

  1. Complimenti per aver letto in lingua....io aspetto qualche giorno e lo leggo in italiano!!
    Un libro della Hoover lo compro ad occhi chiusi però, la storia di incontrarsi una volta l'anno mi ricorda molto Un giorno di Nicholls

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Erica,
      grazie!
      La storia è però molto bella e se ami la Hoover ti sorprenderà ;)

      Elimina
  2. Ciao Susy! Ma bravissima! Anch'io ci ho provato ma mi sono arresa... quindi complimenti! La recensione non la leggo perché voglio tenermi la sorpresa per quando leggerò il libro. ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Alice,
      è stata dura ma ce l'ho fatta :)
      Fai bene, è sempre bello leggere un libro con la sorpresa ^-^ Aspetto il tuo parere allora ;)

      Elimina
  3. Ti faccio i miei complimenti per aver letto in lingua, sono felice che l'esperienza si sia rivelata positiva e ti assicuro che piano piano risulterà sempre più semplice ❤
    Non ho letto ancora nulla di questa autrice, ma mi incuriosisce molto e vorrei provare. Questo libro ha una storia davvero particolare e non posso fare altro che segnarlo nella Wishlist ^^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Segnalo pure Silvia perchè merita, anche se io sono di parte perchè adoro quest'autrice :P
      Ho provato proprio con lei perchè mi avevano detto che la sua scrittura non era complicata da leggere anche perchè ci sono molti dialoghi e quindi è più facile. Grazie mille comunque, spero di riuscire a ripetere l'esperienza :)

      Elimina
  4. Ciao Susy! Sono contenta che tu sia riuscita a leggere il tuo primo libro in inglese ^^ Io della Hoover ho letto solo Ugly Love, proprio in lingua, e non vedo l'ora di leggere anche questo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Rosa,
      grazie ^-^
      Se ami la Hoover, ti piacerà anche questo ;)

      Elimina
  5. Ciao Susy!!
    La Hoover ti ha proprio conquistata, non c'è dubbio!!!
    Molto bella la tua recensione: si capisce quando un libro ti entusiasma! ;)
    Un abbraccio!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Jasmine,
      bhe si adoro questa autrice. I suoi libri sono sempre qualcosa di magico <3

      Elimina
  6. Complimentissimi Susyy che bellissima lettura hai scelto per iniziare! sai che anche io ho comprato un libro della Hoover in lingua? Per ora non sta andando benissimo perchè odio leggere in lingua ma la cover originale di It ends with us mi chiamava a gran voce e così l'ho comprato, spero di essere brava come te ^_^ La tua recensione di 9 novebre è bellissimissima ed hai alzato le mie già altissime aspettative, non vedo l'ora di correre in libreria il 20 ottobre <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Ely,
      bhe ci ho messo un bel pò di tempo, ma ce l'ho fatta e quando poi c'è una scrittrice come la Hoover è quasi impossibile resistere :)
      Anche It end with us sembra in effetti molto carino, magari me lo segno per il futuro ;)

      Elimina
  7. Bellissima recensione, aspetterò che venga tradotto e lo leggerò *-*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie!
      Manca poco all'uscita in italiano

      Elimina
  8. Ciao Susy! Come promesso, eccomi qui sul tuo blog. Ho aperto il link e il primo post trovato è stata la recensione del nuovo libro della Hoover, che per altro non vedo l'ora di leggere! Sono contenta che il libro ti sia piaciuto... io lo attendo con molto ansia e sono sicura che non mi deluderà!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Carmela e benvenuta!
      Aspetto di leggere la tua opinione allora ;)

      Elimina
  9. bravissima! Io non ci provo neanche, ma sono contenta che almeno questo libro esca presto in italiano!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Chiara!
      Si tra pochissimo infatti sarà disponibile in italiano ^-^

      Elimina
  10. Ciao Susy! Complimenti per il tuo traguardo <3 Vedrai che sarà sempre più semplice! Solitamente trovo facili i new adult e i romance in generale, quindi te li consiglio!
    Per November 9 ormai aspetto l'uscita italiana, non vedo l'ora!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Jess,
      grazie :P
      Spero che sarà effettivamente più facile. Grazie del consiglio ;)

      Elimina
  11. Ciao Susy!!!
    Bravissima per aver letto in lingua, ho iniziato anch'io con la Hoover, la mia prima lettura è stata Ugly Love. La Hoover l'ideale per iniziare a leggere in lingua originale perchè i suoi romanzi sono scritti in un inglese abbastanza semplice, ci sono molti dialoghi e seconde me agevolano chi è alle prime armi! Se posso darti un consiglio non mollare, all'inizio si fa fatica, ma diventa sempre più facile. L'ultimo che ho letto in lingua è "it ends whit us" sempre di Colleen Hoover e sono riuscita a capire quasi tutto usando pochissimo il traduttore ;)
    Io ho adorato November 9, è uno dei miei libri preferiti e infatti lo sto rileggendo proprio ora!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai proprio ragione Frency, i dialoghi rendono tutto molto più semplice. Spero che allenadomi tutti sia più semplice anche perchè così non aspetto tanto tempo per la lettura del libro che in Italia a volte ci mette davvero tanto per uscire.
      Questo libro mi è piaciuto davvero tanto, lo stile della Hoover è davvero unico

      Elimina
  12. Ho pensato molte volte di leggere proprio questo libro in lingua (a proposito, complimenti perché so che non è facile) perché lo stavo attendendo con ansia, ma poi ho aspettato di averlo in italiano per godermelo al massimo.
    Secondo me è un piccolo gioiellino, come un po' tutti i libri della Hoover <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Completamente daccordo, un libro che merita davvero.
      La lettura in lingua non è facile soprattutto all'inizio poi però (spero) dovrebbe essere più facile

      Elimina