lunedì 5 dicembre 2016

Rubrica: Un libro al mese Jasmine e Susy ti consigliano #6


Buon lunedì amici lettori.
Il freddo è arrivato come avrete notato tutti. Quindi l'occasione per leggere un buon libro sotto una morbida coperta è l'ideale non pensate?
Per l'occasione vi consiglio un nuovo libro da leggere. Oggi è il primo lunedì del mese e quindi torna la rubrica creata insieme alla mia amica Jasmine di Stoffe di inchiostro dove entrambe consigliamo un libro diverso e ve lo facciamo conoscere attraverso semplici e brevi domande.

Oggi la mia scelta è ricaduta su un libro dal clima natalizio perchè quest'atmosfera la adoro e perchè siamo a dicembre.

Abbi cura di me di Carrie Elks

A volte il senso di tutta una storia si capisce in un solo minuto Londra, 31 dicembre 1999. Alla festa che saluterà l’inizio del Nuovo Millennio, Hanna incontra Richard. Lui è un affascinante newyorkese con un’ottima posizione sociale. Lei è una londinese sicura di sé e per nulla interessata ai bravi ragazzi americani. Vengono da due mondi diversissimi e non hanno nulla in comune, se non la loro immediata – e reciproca – attrazione. Quando l’orologio batte la mezzanotte, entrambi capiscono che quell’incontro cambierà per sempre le loro esistenze. New York, 12 maggio 2012. Hanna e Richard non si parlano da quando lei gli ha spezzato il cuore per l’ultima volta, ma Hanna si presenta nel suo ufficio di Wall Street per rivelargli un segreto esplosivo. Richard un tempo era convinto che fosse la sua anima gemella, e invece Hanna ha distrutto il loro amore. Riuscirà a perdonarla e a permetterle di rimettere insieme i pezzi della loro storia? E se avessi trovato l’uomo giusto ma la vita avesse in serbo per te un altro destino?

Per leggere la recensione completa cliccare QUI
Mentre adesso passiamo alle doamnde.


1. Ti consiglio questo libro perchè ...

E' una storia semplice che racconta nell'arco di vent'anni quanto le persone possono cambiare, restando fontamentalmente se stessi.

2. La storia in tre parole.

Dolce, romantica e semplice.

3. Ritratto in bianco e nero dei personaggi.

Richard e Hanna, i due protagonisti sono davvero due belle persone che credono di avere tutto nella vita, almeno finchè le loro strade non si incrociano. Scoprianno che un semplice incontro, una bella amicizia possono far diventare vere e reali tutte le loro convinzioni.
Un personaggio che ho detestato in questo libro e che quindi si merita il ritardo in nero è la madre di Richard, una donna egoista e calcolatrice che darà del filo da torcere alla coppia.

4. Il momento più bello.

Il loro primo quasi bacio a New York è stato un momento molto bello. Certo sarebbe più bello dire il loro bacio, ma in realtà in quell'occasione c'è stato un forse però ha fatto capire ad entrambi quanto le cose tra loro stavano cambiando. A causa della lontananza, il loro rapporto è stato per molti anni platonico e puramente amichevole, però ogni volta che si rivedono tra loro è chiaro quanto ci sia qualcosa di più profondo e durante il loro primo quasi bacio, è stato finalmente evidente anche a loro. Si perchè io tifavo per loro ancor prima che i due lo ammettessero a loro stessi.

5. Impronte post lettura.

Questo libro l'ho iniziato per curiosità e poi alla fine ne sono rimasta molto convinta. E' stata quindi una piacevole sorpresa e sono felice di averlo letto. Mi è piaciuto lo stile scorrevole e l'intera storia, è stato messo in evidenza quanto non sia sempre facile raggiungere la felicità. Hanna prima di arrivare al cuore di Richard ha dovuto baciare altri rospi e poi avere il suo principe azzurro, ma sicuramente tutto quello che è successo ha fatto capire ad entrambi quanto fosse prezioso e vero il loro amore.
Tutto comincia una sera di Capodanno e poi niente sarà più lo stesso ...

E questo è tutto. Allora, voi avete letto questo libro? Vi ho convinta a dargli almeno un'opportunità?
Intanto vi dico subito di andare a vedere cosa invece Jasmine vi consiglierà.
Per leggere il suo consiglio e le sue risposte cliccate 

Per i prossimi consigli vi aspettiamo il mese prossimo.





12 commenti:

  1. Ciao Susy, ho visto spesso questo romanzo nel reparto novità della biblioteca e devo ammettere che mi ha incuriosita più di una volta, mi piacerebbe trovare il tempo per leggere anche lui!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Ariel,
      a me è piaciuto molto quindi te lo consiglio sicuramente ;)

      Elimina
  2. Ciao, Susy! Io invece non lo conoscevo questo romanzo. Ma dal titolo evocativo e poetico sembra davvero bello 😊😍

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Gresi,
      a me ha colpito il titolo e la cover e poi è stata una bellissima sorpresa :)

      Elimina
  3. Ciao Susy! Ho conosciuto questo romanzo grazie alla tua recensione e siccome mi ha colpito è in WL :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. CIao Lucia,
      allora aspetto il tuo parere in merito ;)

      Elimina
  4. Ciao carissima Susy!!! bello bello bello questo libro! me lo segno. Ma sopratutto W IL NATALE :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. CIao Nik!
      Eh si hai ragione W il Natale davvero!!!!

      Elimina
  5. Ho letto questo libro e sono proprio d'accordo con te! Si legge bene in questo periodo, i sentimenti ci sono tutti

    RispondiElimina
  6. Ciao susy!
    Eccomi qui finalmente! :) :) :)
    Un bellissimo consiglio questo libro, che avevo in lista ma di cui mi ero scordata.
    Fortuna che ci sei tu a ricordarmi che nella mia lista ci sono alcuni libri a cui spetta la precedenza! :)
    Un abbraccio <3 <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Jasmine.
      Si ti capisco certe volte la lista è così lunga che si fatica a ricordare tutti i libri ^-^
      Un abbraccione carissima!

      Elimina