venerdì 28 aprile 2017

Rubrica 5 cose che... #5 titoli di libri che cambierei


Ciao a tutti amici lettori.
Questa settimana sembra che sia finito prima perchè il lunedì era ancora festa, ma il venerdì è sempre ben accetto perchè il riposo si avvicina!
Oggi è la giornata della Rubrica 5 cose.

Un'iniziativa ideata dal blog Twin Books Lovers. Per sapere tutti i dettagli cliccate QUI.
Ogni venerdì si sceglie un argomento comunue elencando appunto 5 cose.

 Questa settimana tocca a 5 titoli di libri che cambierei e qui apro una piccola parentesi. Scegliere il titolo del libro non è facile come sembra, ma nel momento in cui la scelta è stata fatta si dovrebbe pensare alla storia e a cosa si voglia rappresentare.
Nella mia personale e soggettiva esperienza come autrice, non scelgo il titolo subito ma nel corso della storia a parte eccezioni quindi mi domando come possa succedere di leggere libri con un titolo che non centra un bel niente con la storia. Sarebbe bello poter dire che non mi è mai capitato, ma direi una bugia quindi ecco le mie cinque scelte.


I primo libro che mi è venuto in mente è questo.
 Madame Claudel è in mare di guai
Il titolo non centra un bel niente con la storia sebbene Madame Claudel faccia parte della storia non è una protagonista principale e il titolo sinceramente non l'ho proprio capito.







Sei tu il mio per sempre
Questo titolo lo cambierei perchè di primo impatto fa pensare a una bellissima storia d'amore, invece si è rivelata una storia tutt'altro che romantica e bella e il mio interesse quindi è sceso parecchio. L'unico che ho salvato è stato il protagonista maschile ma solo in extremis.







Non chiamarmi di lunedì
Questa lettura non mi è dispiaciuta per niente ma trovo che il titolo poteva essere valorizzato in modo diverso circa la storia tant'è vero che i personaggi sulla copertina centrano davvero poco con la storia ma questo è forse un altro discorso.







La libreria dei desideri
Questo titolo lo cambierei proprio perchè è davvero ingannevole. Fa pensare a una storia ambientata in biblioteca dove i libri sono i protagonisti principali, invece la libreria c'è ma i libri centrano davvero poco quindi è molto furviante.









Uno splendido errore
E vogliamo parlare di questo titolo?
Per me centra davvero poco con la storia perchè fa pensare ad altro.









Conoscete i titoli dei libri che ho citato?
Siete daccordo con me o ne avreste scelte altri? Diciamo che io ho scritto i primi cinque che mi sono venuti in mente ma purtroppo non credo che siano gli unici.

22 commenti:

  1. Ciao Susy, anch'io ho notato che molti titoli non corrispondono alla trama del libro, tante volte succede quando il titolo viene "tradotto"... non capisco sinceramente perchè venga cambiato del tutto! Non ho ho letto i romanzi che hai citato ma il primo ce l'ho in wl :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Ariel.
      si quando viene tradotto cominciano i drammi, alcune volte dovrebbero semplicemente lasciarlo così com'è e sarebbe molto meglio

      Elimina
  2. Ciao Susy! Qui altro che titoli che cambierei. Dovrei fare un elenco infinito penso

    RispondiElimina
  3. Ormai... potrei stare qua a nominare ogni singolo libro Newton xD

    RispondiElimina
  4. Ciao Susy, per quanto riguarda "La libreria dei desideri" sono davvero d'accordo, cioè la libreria fa solo da sfondo a tutta la vicenda!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Annamaria,
      si esattamente. Si crede a un libro tutto dedicato sui libri e invece...

      Elimina
  5. Ciao! Concordo con la libreria dei desideri, anche io sono stata tratta in inganno, fortunatamente non l'ho comprato in cartaceo. In particolare sono la newton e la fabbri ad avere titoli e cover che non c'entrano nulla.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Serena,
      si la Newton sbaglia tantissime volte purtroppo

      Elimina
  6. non piacciono nemmeno a me i titoli troppo fuorvianti... ingannano e ti spingono a scartare il libro quando magari racchiude un piccolo tesoro!!! Oppure mi fa leggere un libro di cui mi sono fatta della aspettative e deludermi appieno :-(
    Serena
    http://libriecreazioniamano.blogspot.it/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Serena,
      si infatti perchè uno pensa che il libro si riferisce a una cosa e invece è tutt'altro ed è uno spreco davvero

      Elimina
  7. Ciao Susy
    Anch'io ho inserito "Madame Claudel è in un mare di guai", la penso esattamente come te. La Newton ha il primato dei titoli osceni >.<

    RispondiElimina
  8. Ciao Susy! Ma davvero Madame Claudel non è una delle protagoniste principali?! Non capisco cosa c'entri allora!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Lucia.
      appunto è quello che mi chiedo anch'io. C'è nel libro (ci mancherebbe) ma il libro poteva sicuramente avere un altro titolo

      Elimina
  9. Ciao, di per sè non sono titoli bruttissimi, ma se non centrano molto con il libro allora capisco che non ti siano piaciuti! :)

    RispondiElimina
  10. Ciao Susy!
    La libreria dei desideri ce l'ho sul mio scaffale ma ancora non l'ho letto. Ti farò sapere che ne penso del contenuto-titolo! ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. CIao Jasmine,
      bene aspetterò il tuo parere ;)

      Elimina
  11. Su "Non chiamarmi di lunedì" sono d'accordo con te non ho proprio capito il senso del titolo tra l'altro non inerente alla trama :*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Roberta,
      si a volte fanno di questi pasticci purtroppo

      Elimina