martedì 20 giugno 2017

Review Party: Recensione Time Deal di Leonardo Patrignani

Ciao a tutti amici lettori.
Oggi il mio blog ospita un appuntamento importante. una release review di un libro particolare edito dalla DeA Planeta Libri uscito pochi giorni fa.


Infatti oltre che nel mio blog troverete anche in altri la recensione di questo libro.

Trama

Ci sono promesse che non posso essere mantenute. Come quella che Julian ha fatto ad Aileen. Era solo un bambino quando l'ha vista per la prima volta, e se n'è innamorato perdutamente. Da quel momento ha giurato che non l'avrebbe lasciata mai. Che sarebbe rimasto con lei per sempre. Ma si può davvero promettere per sempre? Non in una città come Aurora. Una metropoli schiacciata da un cielo plumbeo e soffocata dall'inquinamento, in cui l'aspettativa di vita è scesa drasticamente. Almeno finchè all'arrivo del Time Deal, un farmaco in grado di arrestare l'invecchiamento cellulare. Nessuno ne conosce i possibili effetti collaterali, solo qualcuno immagina quali possano essere le conseguenze morali e sociali. La città è divisa in due: da una parte chi insegue cecamente il sogno della vita eterna, dall'altra chi invece rifiuta di manilpolare la propria esistenza e preferisce che il tempo scorra secondo natura. Julian è tra questi ultimi. Ma Aideen non ha avuto scelta: figlia di un noto avvocato, che finanzia da sempre la casa farmaceutica del Time Deal, è stata sottoposta al trattamento. Finchè qualcosa va storto ...
Per chi mi segue, sa che non amo tantissimo questo genere di lettura. Tuttavia penso che ogni tanto faccia bene cambiare e tuffarsi in qualcosa di nuovo. Ecco perchè ho accettato di leggere questo libro e partecipare a questa iniziativa e anche al blogtour che ne verrà dedicato.

La storia è particolare, innovativa e ammetto che fin dalla prima lettura della sinossi ne ero incuriosita.
In una città anomala chiamata Aurora, succedono le vicessitudini di un gruppo di persone alle prese con il governo e le sue scelte che non sempre sono dalla parte del popolo.
Julian è stato per me un vero protagonista anche se la storia non la conosciamo subito ma ne siamo introdrotti dopo qualche capitolo.
Julian rappresenta il classico personaggio buono, dal cuore d'oro che tiene in alto valore i legami dell'amore, della famiglia e dell'amicizia.
Da sempre è amico di Stan e nonostante non sempre siano daccordo, non disdegna mai quell'amicizia per lui così importante. Poi c'è Sara la sua dolce e adorabile sorellina a cui non solo fa da fratello maggiore ma anche da genitori dopo la loro prematura scomparsa.
E infine c'è Aideen. La sua storia con questa ragazza non è spiegata bene all'inizio, ma poi nel corso della storia scopriamo qualcosa in più e conosciamo anche il profondo legame che Julian prova per questa ragazza e che nemmeno la distanza ha spezzato.

Aurora è divisa in due fazioni, chi crede cecamente nell'uso di questo farmaco, il Time Deal che assicura la giovinezza e chi come Julian è contrario. La situazione non è facile soprattutto quando Julian perde il lavoro e non sa come badare alla sorellina che comincia a stare male.
In più c'è Aideen. Lei è stata costretta a prendere il farmaco e adesso non sta bene. Julian sa che lui è l'unico che può aiutarlo e anche se è consapevole di rischiare la vita, non esita un secondo a correre da lei per trarla in salvo. Per mia opinione personale lei l'ho trovata antipatica, capricciosa e viziata mentre lui è davvero il vero eroe della situazione e mi è piaciuto molto.

Una storia che ci mostra come uno dei più grandi sogni di molti: il segreto della giovinezza può condurre a strade non giuste. A volte basta poco a commettere scelte sbagliate credendo di fare del giusto, non occorre molto per farci trasportare dagli eventi e ritrovarsi in qualcosa che mai si avrebbe creduto di farne parte.

E' una storia che tutto sommato non mi è dispiaciuta ma che non posso dire di averla apprezzata in pieno. Ci sono un pò troppi passaggi caotici, molte riflessioni e troppi protagonisti che creano confusione. Molto probabilmente se non fosse stato per Julian, avrei trovato molto più faticoso continuare la lettura. Invece ero curiosa di scoprire come avrebbe fatto per rimettere le cose a posto. La sua storia con Aideen tuttavia non mi ha emozionato come credevo e alla fine ho adorato di più i suoi momenti con la piccola Sara forse perchè fino alla fine ho trovato davvero fastidiosa Aideen.
Da amante del rosa, questa cosa mi ha fatto un pò storcere il naso ma infondo questo non è un libro d'amore quindi alla fine me l'aspettavo. Anzi, sono certa che gli amanti del fantastico, del distopico apprezzeranno meglio di me questo libro.

Valutazione 3/5




E adesso correte a conoscere l'opinione delle mie colleghe blogger che oggi daranno il loro parere su questo libro.

12 commenti:

  1. Mi trovi d'accordo troppi personaggi e troppe riflessioni e descrizioni. La storia d'amore non mi ha emozionato particolarmente però mi è piaciuto da subito il rapporto d'amicizia :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Esattamente Ornella,
      felice che la pensiamo uguale

      Elimina
  2. Sai già che la penso come te. Mi sorprende però trovare così tanta gente che la pensa come noi. Avevo capito di essere l'unica xD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Per fortuna invece siamo tante :)

      Elimina
  3. Non sono tanto convinta, sai?!?! Penso questa volta passerò ☺

    RispondiElimina
  4. Ciao Susy!
    Io l'ho messo in lista.. Non leggo distopici da tantissimo tempo ma questa trama mi incuriosisce moltissimo.
    Speriamo mi piaccia! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Jasmine,
      Curiosa di sapere il tuo parere allora ;)

      Elimina
  5. ciao, io lo leggerò a breve, speriamo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Chiara,
      Chissà magari a te piacerà di più...

      Elimina
  6. Patrignani non è proprio il mio autore, già Multiversum non mi era piaciuto... peccato, le trame sono sempre bellissime.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Silvia.
      Per me è stata la prima volta che leggo un suo libro e non posso dire che mi abbia fatto impazzire, peccato davvero

      Elimina