giovedì 16 novembre 2017

Recensione: Il libertino di Hidden Brook di Antonia Romagnoli

Ciao a tutti amici lettori.
Siamo a metà mese e se penso che il mese prossimo ci avviciniamo a Natale mi sento già immensamente felice 😍 Sto affrettando i tempi? Bhe forse si ma non posso farci niente, amo il Natale!
L'argomento di oggi però non riguarda le feste, bensì un romanzo storico d'amore che ho trovato molto carino.

Trama

Inghilterra,1805.Come sarà fatto un libertino? Un "vero" libertino? E' questo che Victoria si domanda, dopo anni di letture proibite in collegio, quando scopre che, insieme a lei, nell'avita dimora di Killmore, è ospite Jared Lennox, fratello di suo cognato e famigerato libertino londinese.Ferito in un duello, il giovane è praticamente segregato nelle sue stanze ... che male ci potrebbe essere nel raggiungerlo di nascosto, giusto per dargli una sbirciatina?Quella che doveva essere una piccola bravata senza conseguenze è solo l'inizio di una serie di equivoci e malintesi che sembra condurre la coppia, passo dopo passo, verso un inosorabile altare.Ma sarà poi così sgradevole, per i due, l'idea di un matrimonio ripatatore?Sotto lo sguardo vigile della formidabile zia Erinni, determinata a separare ciò che Dio non ha ancora unito, se da lei ritenuto inadeguato, fra passioni, tradimenti e intrighi, quello di Victoria e Jared sarà un percorso verso la reciproca conoscenza, ma soprattutto verso una crescente consapevolezza di sé. 
E' il primo libro che leggo di Antonia, una bella persona che ho conosciuto su Facebook. Antonia è amministratrice del blog Il salotto di Miss Darcy e grazie a lei il mese prossimo farò parte di un bellissimo progetto di cui non vedo l'ora di parlarvi. Ora però parliamo di questo libro di cui sono rimasta piacevolmente colpita.


Era da un pò che non leggevo un bel romanzo storico e tuffarmi nel libro di Antonia è stato molto piacevole. Se poi l'ambientazione storica ci porta anche una bella storia d'amore allora ancora meglio.

Vic è una di quelle protagoniste che sono subito simpatiche. Bella, ma non consapevole della sua bellezza, simpatica e piena di vita vorrebbe una vita diversa da quella rigida in cui è costretta. Il suo temperamento particolare la rende vittima di numerosi richiami dai suoi genitori che non riuscendo a controllarla la mandano in un collegio. Nemmeno lì però le cose vanno bene e così sua sorella Herriet si offre di ospitarla.
Nello stesso momento a casa di Herriet c'è anche suo cognato, il tanto chiacchierato Jared.
Vic ha sentito parlare di Jared già da tempo, la sua reputazione lo precede ed è sempre più che incuriosita di vederlo con i suoi occhi. Con i tanti libri che ha letto, ha una gran voglia di scoprire come sia fatto un vero libertino dal vivo ed è per questo che entra nella su stanza per sbirciarlo di nascosto. Approfitta che lui è momentaneamente ferito per guardare meglio com'è fatto ed è in quel momento che succede l'irreparabile. Jared si sveglia e da quel momento si scatenano una serie di eventi a catena che porta i due quasi sconosciuti, in un intreccio sempre più intricato.



Una storia leggera, carina e molto dolce che ci fa scoprire l'amore in maniera semplice e delicata.Una scrittura che regala momenti di tenerezza in uno sfondo storico ben strutturato.

Attraverso i pensieri di Vic conosciamo come una ragazza innocente e apparentemente fragile, possa diventare una donna caparbia e decisa delle sue idee. Nonostante alle spalle non abbia una famiglia che la sostiene, ha dalla sua parte zia Erinni una donna fuori dal comune che la sopporta sempre e la fa sentire amata.
Dapprima infastidito dall'intraprendenza di Vic, Jared proverà un sentimento d'affetto che cresce verso quella ragazza che desidera solo proteggere e che è riuscita a evitargli grossi problemi. Più tempo passa in sua compagnia e più si sente coinvolto dalla sua gioia di vivere, dalla sua bellezza e della sua bontà d'animo. Jared si dimostra solo all'apparenza un uomo superficiale, in realtà nasconde un gran cuore che comincerà a battere per Vic senza che nemmeno se ne accorga.
Quello che per Vic era cominciato come una semplice occasione per sfuggire alla sua vita monotona e limitata, diventa qualcosa di molto importante. Impossibile non restare affascinata dai modi gentili e seducenti di Jared e il suo cuore ne viene completamente travolto.
Ma può fidarsi di un libertino? Può affidare il suo cuore nelle mani di colui che le ha fatto scoprire il vero amore?
Tra imprevisti, equivoci e un mistero che alla fine viene svelato, tra personaggi buffi e simpatici scopriamo una bella storia d'amore adatta per chi cerca una lettura leggera e senza tante pretese. Un libro che, a lettura ultimata, mi ha lasciata con un sorriso sereno e credo sia una delle cose più belle quando finiamo un libro.

Ho apprezzato in particolar modo il personaggio della zia Erinni, una zia particolare, ingombrante ma piena d'amore. Esilaranti i suoi battibecchi con Jared e tenera la sua storia con il marito che avrei voluto anche conoscere di più.

Valutazione 3/5






8 commenti:

  1. Ciao Susy! Grazie per la tua puntualità nel segnalarci sempre nuovi romanzi! Non conoscevo quello di oggi :-)
    Io sto già preparando dei post natalizi per il blog...quindi ti capisco benissimo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. CIao Silvia,
      che bello il Natale *_*

      Elimina
  2. Ciao Susy, anche se non amo particolarmente il genere potrei dargli una chance!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Ella,
      si è molto carino da leggere

      Elimina
  3. Ciao Susy,
    non sembra male. Me lo sono segnato, non si sa mai :D
    Anche io amo il Natale, è meravigliosa l'atmosfera che si respira in quei giorni *_*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Nicky,
      se vuoi qualcosa di leggero e carino questo libro fa per te.
      Il Natale... oh non vedo l'ora *-*

      Elimina
  4. amo le tue recensioni...come sempre sei bravissima susy!

    RispondiElimina