lunedì 13 novembre 2017

Rubrica: Parole tra i libri #2

Buon lunedì a tutti amici lettori.
Passato un buon fine settimana?
Con un tempo non dei migliori sono più a parlarvi di una Rubrica che mi piace molto. 

Parole tra i libri è una rubrica a cadenza mensile in cui più blogger parliamo di una citazione di un libro che ci ha colpito in modo particolare esattamente come se mettessimo dei post it evidenziassimo le parole nel libro.
In tutto siamo sei blogger che partecipano a questa bella idea e sono molto contenta di questa collaborazione.

The Ink Spell di Jessica

E ora vediamo la mia scelta di oggi.


Ho deciso di scegliere una citazione di una delle mie autrici preferite: Jane Austen e di usare le parole del suo libro Persuasione.
Persuasione è il mio secondo libro preferito di quest'autrice (il primo resta sempre l'unico e solo Orgoglio e Pregiudizio) forse perchè la storia d'amore è più accentuata rispetto a tutti gli altri.
Da questo bellissimo libro, di cui QUI trovate la recensione, sono state tratte diverse serie tv e film. In particolare io ho preferita quella con i protagonisti che vi riporto a lato.

Ecco la citazione che ho scelto.



Il difetto peggiore di un carattere troppo indeciso e troppo disposto a cedere è che rifiuta qualsiasi influenza costante, nessuna impressione è mai duratura e chiunque può fargli mutar parere. Chi vuole la felicità impari ad avere opinioni salde.
Questa è una delle tante frasi che mi hanno colpito nel libro e mi ritrovo perfettamente in quello che dice Jane Austen.
Alcune volte ci lasciamo condizionare dalle opinioni degli altri, a volte per timidezza, altro per non creare screzi o altre volte ancora perchè abbiamo paura di esternare le nostre idee temendo che non vengano apprezzate perchè diverse.
Ecco io dico che fare tutto ciò è sbagliato, perchè pensarla diversamente su qualcosa non vuol dire che pensarla male ma soltanto che si ha un'altra idea su qualcosa. Il proprio pensiero, la proprio opinione è giusta perchè propria e si dovrebbe avere un pizzico di coraggio in più per esternarla. Se altri la pensano diversamente, pazienza infondo il mondo è bello perchè è vario.
Questo non toglie che l'idea non si può cambiare, molto spesso mi è capitato di cambiare idea, o valutare diversamente qualcosa e anche questo non vuol dire sbagliare, significa solo vedere le cose sotto un'altra prospettiva. Quindi secondo me bisogna dire la nostra opinione sempre e comunque e ricordarsi che ogni parere è puramente soggettivo e per questo importante perchè proviene dal nostro pensiero.

Forse mi sono un pò dilungata nello spiegare il mio pensiero ma spero che abbiate compreso quello che volevo dire.
Mi farebbe piacere sapere se vi trovate daccordo con me o vorreste aggiungere qualcosa, ma prima vi ricordo di passare dalle mie amiche blogger per sapere cosa hanno scelto loro questo mese.






12 commenti:

  1. Certo che su Susy cara, io combatto tra la testardaggine e l'insicurezza. Sembrerebbe un ossimoro ma le due cose coesistono in me e posso dirti che sono molto più felice quando seguo il mio istinto, anche se corro il rischio di sbagliare! Grande citazione, Jane austen e' meravigliosa ❤️

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Ely!
      Sono daccordo seguire il proprio istinto è la cosa migliore e poi sbagliando si impara

      Elimina
  2. Susy, quanto hai ragione anche se spesso non è facile, soprattutto quando la propria opinione è nettamente differente dalle altre. Ma concordo pienamente con te e nel mio piccolo cerco sempre di difendere le mie opinioni con i denti

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si è vero Chiara a volte non è facile, ma è bene cercare di essere fedeli a se stessi sempre

      Elimina
  3. Ciao Susy,
    molto bella questa frase..purtroppo a volte è più semplice conformarsi alle idee degli altri che mantenere ed esternare la propria. E non parlo solo di opinioni ma anche di comportamenti o altro. Io, nel mio piccolo, ho cercato di fare sempre di testa mia, di seguire le mie idee, ma non è sempre stato facile...spesso mi sono sentita "diversa" o fuori dal gruppo e se ora proprio non ci faccio caso, quando avevo venti anni o meno a volte mi pesava. E si può fare se hai un carattere forte e deciso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Erica,
      si hai ragione non è facile. Tener fede al proprio pensiero a volte è difficile ma l'importante è tener duro nel proprio piccolo

      Elimina
  4. Siamo sempre in balia di opinioni diverse e molte volte mi è capitato di essere quella che la pensava in maniera differente rispetta ad un gruppo di persone, ma ho la testa dura e non cambio idea facilmente :P

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Oh anch'io tante volte quindi è bello avere la testa dura tutte insieme ah ah

      Elimina
  5. Io sono proprio l'opposto: a meno che non ci siano argomentazioni valide io non cambio idea. Se vuoi convincermi di qualcosa devi mettere sul tavolo una spiegazione consistente.
    Diverso nei lavori di gruppo dove sono disposta a tenere per me la mia opinione, per non peggiorare una situazione già difficile in partenza.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Per i lavori di gruppo sono daccordo con te, ma avere le proprie convinzioni e non cambiare idea perchè trascinati dagli altri secondo me è una cosa bellissima

      Elimina
  6. Ciao Susy! Questa citazione ci dimostra, una volta di più, quanto Jane Austen sia attuale! Più si "cresce" e più si capisce quanto sia importante per la propria felicità saper ragionare con la propria testa... :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai ragione Silvia,
      Jane Austen era davvero davanti e anche per questo l'adoro.
      E concordo anche su quello che hai detto, ragionare con la propria testa è importante davvero

      Elimina