giovedì 28 febbraio 2019

BookRoad Segnalazione Ritrovarsi a New York di Delfina Ducci

Ciao a tutti amici lettori.
Febbraio è ormai finito, è il mese più breve è vero ma è anche talmente ricco che questa brevità si nota appena. Lo pensate anche voi?
Oggi per concludere in bellezza il mese ci saranno due post perchè ad entrambi non potevo dire no.
Più ritardi ci rileggiamo con una recensione di un evento a cui sono felicissima di aver partecipato quindi a dopo non mancate!
Adesso invece vi parlo di una nuova collaborazione tra I miei magici mondi e Bookroad.

Bookroad è una Casa Editrice e piattaforma di crowdfunding, quindi non si occupa soltanto di promuovere libri già pubblicato ma anche libri la cui campagna è in corso.
Non essendoci ancora un libro cartaceo quando le campagne sono in corso la promozione avviene attraverso segnalazioni dei blog, dei quotidiani e altre attività come interviste all'autore.
Una volta che la campagna di un libro raggiunge il primo obiettivo delle 200 copie pre ordinate, viene stampato e allora inizia la promozione attraverso segnalazioni, recensioni, blogtour e così via.

Il mio compito di oggi è quello di segnare questo nuovo titolo dell'autrice Delfina Ducci: Ritrovarsi a New York.



Trama

Nina sta vivendo un momento particolare della sua vita: alle soglie della menopausa, sta per diventare nonna. Si trova così a riflettere sul passato e sugli anni che passano. Ripensa a quando ha adottato Sara, figlia adolescente che oggi ha trent’anni. Ripensa al suo matrimonio fallito con Pino, bambinone mai cresciuto, ora fidanzato con una gelosissima Ofelia. Ormai quarantacinquenne e senza una relazione da parecchio tempo, Nina si porta tutte queste preoccupazioni a New York, dove vola per lavoro con il collega e amico Santini. Qui riscopre il suo corpo, si rende conto di essere ancora bella, attraente. Il suo lavoro in una casa di moda le permette di vestire abiti particolari, di costruirsi uno stile, una femminilità, e così conosce Max, sorridente manager decisamente più giovane di lei… 


“…a chi vai a raccontare che hai raggiunto la pace dei sensi se divori con lo sguardo gli amici di tua figlia? E le tue paternali sulla fedeltà coniugale per poi rivestire di colla la mano che si attacca a quella di Vincenzo ogni volta lo saluti? La fedeltà: quale? A chi? Al marito che finalmente vive una sessualità libera e sembra apprezzare ora con più interesse e attrazione la moglie? In nome dell’intelligenza femminile stai lontana da questi stereotipi, da invenzioni di stampo bigotto e distorto della realtà. Tuo marito guarda le ragazze, non la moglie in menopausa.” 



Ritrovarsi a New York offre uno sguardo acuto sulle difficoltà delle donne nei diversi momenti della vita: il lavoro, la gravidanza, la menopausa, i tradimenti. La protagonista affronta i cambiamenti che il destino le propone come una sfida, un’opportunità per ricominciare una seconda giovinezza. Un romanzo simpatico e piacevole, capace di trattare temi delicati e importanti in maniera brillante. 

 “Una donna a quarantacinque anni porta con sé l’essenza straordinaria della femminilità, è forse il momento più colossale per mostrare di essere un vero dono d’amore e di viverlo alla grande.” 


Biografia Autrice

Delfina Ducci, di origini umbre, vive e lavora a Roma, dove è ricercatrice storico-letteraria e autrice di saggi di carattere storico, letterario e artistico. Impegnata in una variegata attività giornalistica anche radiofonica, scrive inoltre per il teatro. Ha promosso diversi incontri di studio sull’universo femminile. Ritrovarsi a New York è il suo secondo romanzo. 

Data di pubblicazione: 28 febbraio 2019 Editore: BookRoad Numero pagine: 266 Prezzo: € 12,90 (cartaceo) - € 6,99 (ebook) 

Per dare uno sguardo alla Casa Editrice cliccate QUI

Cosa ne pensate ho stuzzicato la vostra curiosità?
Fatemi sapere nei commenti e vi do appuntamento a più tardi 




Nessun commento:

Posta un commento