giovedì 27 settembre 2018

Tu leggi? Io scelgo! Recensione: Tander Dentro di noi l'energia dei fulmini di Cristina Vichi

Ciao a tutti amici lettori.
Settembre sta quasi giungendo al termine ma ho ancora qualche lettura di cui parlarvi e ne approfitto con la Rubrica Tu leggi? Io scelgo! di cui riesco a parlarvi dopo qualche mese di assenza.



Tu leggi? Io scelgo! è una rubrica a cadenza mensile in cui a rotazione si sceglie un libro di un altro bogger da leggere. La rubrica è stata ideata da Rosaria del blog Niente di personale e da Chiara La lettrice sulle nuvole.
La scelta di oggi è un libro che ha recensito un'altra blogger Erica Libri al caffè e che mi sono accorta di avere da tanto tempo acquistato. Alcune volte si leggono le letture più recenti e quasi ci si dimentica di quello che c'era prima, mi succede sempre. Quindi è stata un'ottima occasione per leggere Cristina Vichi.

Trama

Niki ha diciotto anni e, come tutte le sue ragazze della sua età, si prepara ad affrontare l'ultimo anno delle superiori, con conseguente esame di maturità.Da quel primo giorno di scuola, però, di normale nella sua vita rimane ben poco. E l'arrivo di Erkan, un ragazzo affascinante e pericoloso, a sconvolgere ogni equilibrio e non solo nel suo cuoe. Ben presto Niki si ritrova catapultata al centro di segreti che per millenni hanno governato l'universo, senza che gli umani ne avessero mai saputo nulla.I Tander e le Dee della Natura sono esseri con doti soprannaturali che vivono sulla terra con leggi e scopi ben precisi. Nelle vene di Erkan scorre l'energia irrefrenabile dei fulmini, e solo quando conosce Niki capisce che la forza dell'amore è ancora più difficile da controllare.
Con molta sincerità ammetto che la cover non mi ha fatto impazzire, la trama e lo stile di Cristina sì e questo è il motivo per cui ho deciso di leggere un suo libro.

L'avevo già letta una volta, ma devo dire che in questa seconda occasione mi ha colpita di più.
La storia è narrata in terza persona e sebbene ormai preliga la prima, in questo caso non mi ha infastidito anzi secondo me si è rilevata la scelta più saggia.
Niki è una ragazza semplice e ordinaria che vive la sua vita tranquilla con le sue migliori amiche, un giorno però incontra Erkan e tutto il mondo perfetto viene stravolto.
Per quale motivo? La risposta più semplice sarebbe l'amore ma non è solo quello. La sua vita è stravolta perchè si rende conto che il piccolo mondo perfetto in realtà è imperfetto, capisce che ci sono cose che non credeva possibili ma che invece esistono. Scopre che le sue origini e quelle di Erkan hanno qualcosa in comune e che in realtà sul loro futuro c'è ancora tutto da scoprire.

Una storia semplice, scorrevole che intreccia amore e mistero con quel pizzico di magica che renda la lettura ancora più interessante.
Ho apprezzato questo mondo creato dall'autrice in cui i Tander esistono e la loro formazione, mi piaciuto come la storia ci mostra un messaggio che spesso dimentichiamo e ciòè che l'apparenza inganna. Molte volte ci lasciamo condizionare dal primo impatto con una persona, ci lasciamo avvolgere dai pregiudizi e invece dovremmo andare oltre, vedere cosa c'è nell'anima di quella persona prima di giudicarla perchè in realtà l'apparenza non è la cosa più importante. Quello che conta è il suo cuore, il suo carattere, il suo animo e per riconoscerlo è necessario non lasciarsi avvolgere da nessun pregiudizio ma andare in fondo.
E' quello che fa Niki ed è una cosa che mi piace tantissimo di lei, lei non si lascia condiziare da nulla, sceglie sempre da sola ciò che è meglio per lei e questo la porta verso una strada che tutti forse credevano di non poter mai attraversare, invece lei dimostra a chiunque che scegliere di credere al proprio cuore alla fine si rivela sempre la cosa giusta da fare. Nicki è secondo me il personaggio unico e più importante di tutta la storia e mi è piaciuta molto.




L'ambientazione, la caratterizzazione del potere dei Tander, delle Dee della natura sono tutte scelte che ho apprezzato e che mi è piaciuto leggere soprattutto con protagonisti giovani che rendono il complesso ancora più interessante.
Quello che mi è piaciuto di meno è stato l'evolversi in fretta di troppe situazioni, avrei preferito un pò più di calma e meno velocità per apprezzare a pieno molte cose.
Recentemente sto apprezzando più le storie dove non c'è subito istant love ma qui è diverso, sebbene ci sia non mi ha disturbato perchè ha tutto un senso e la motivazione mi piace moltissimo. Peccato soltanto per la velocità di troppe cose insieme, questa è l'unico appunto che mi sento di dargli poi la lettura è stata molto piacevole e si legge davvero in fretta.

Valutazione 4/5




E adesso vi lascio il caledandario dove potete seguire tutte le altre tappe della rubrica







20 commenti:

  1. ho letto altri libri della vichy ma questo mi manca. forse prima o poi lo leggerò. sono felice che ti sia piaciuto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Per me è il secondo ed è stata una piacevole lettura

      Elimina
  2. Io non conosco né autore né libro, però mi è piaciuta la tua recensione.

    RispondiElimina
  3. È un'autrice che ancora non conosco ma che mi incuriosisce. Anche io con questa rubrica ho recuperato titoli vecchi lasciati da parte, fa piacere

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si è una cosa molto bella e mi piace molto l'idea di recuperare vecchi titoli

      Elimina
  4. Ho letto questo libro tempo fa e mi era piaciuto molto, concordo con te su tutto!

    RispondiElimina
  5. Pure a me non piace per niente l'instant love, a parte nei fantasy dove la componente "magia" gioca un ruolo fondamentale e, quindi, non stona neanche il colpo di fulmine :) Diciamo che sorvolo in determinate occasioni ;)

    Mi spiace che ci siano parti frettolose... È un facile tranello in cui un autore può inciampare, purtroppo :( Tuttavia, una valutazione da 4 stelle su 5 non è affatto male ;) Lo considererò sicuramente come lettura, anche perché questo libro già è presente nel mio Kindle :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Questo potrebbe piacerti e visto che già ce l'hai allora devi solo trovare il tempo di leggerlo

      Elimina
  6. Felice che ti sia piaciuto! Avevo trovato anche io qualche parte un po' frettolosa anche se nell'insieme risulta una bella storia

    RispondiElimina
  7. Io ho preso questo libro in una delle varie offerte a zero cent di amazon, devo dargli un'opportunità

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anch'io ho fatto come te Dolci e grazie a questa rubrica ho trovato il modo di leggerlo ed è stata una lettura carina

      Elimina
  8. Bella la recensione, ma non è il mio genere. Per questa volta passo.

    RispondiElimina
  9. Come sempre le tue recensioni sono il top!

    RispondiElimina
  10. Sia il titolo che l'autrice mi sono sconosciuti, ma per fortuna questa rubrica riesce a colmare, molte lacune. Lo metto in lista con piacere sperando di riuscire a leggerlo al più presto. VComplimenti per la recensione :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Maryella, hai ragione questa rubrica è utilissima per questo, si conoscono tanti bei titoli nuovi

      Elimina