martedì 19 gennaio 2021

Rcensione: Le campane di San Pietroburgo di Jessica Marchionne

Ciao a tutti amici lettori.
Da quando ho imparato a leggere ho sempre viaggiato attraverso le storie e i protagonisti dei libri. Adoro farlo ogni volta perchè grazie alla lettura ho scoperto luoghi e personaggi di carta interessanti e particolari e mi è successo anche con questa ultima lettura di cui vi parlo oggi.

Ringrazio la Words Edizioni per la copia omaggio.


Trama
Viktor è solo un bambino quando riceve in dono dal fratello Ivan un diario, a suo dire, capace di realizzare tutto quello che vi viene scritto: è così che esprime il desiderio di diventare Zar. Ma la sua vita, nel pieno della prima grande guerra, è destinata a essere stravolta: viene venduto dal padre a uno strano uomo di nome Gavril, segnato dalla perdita di moglie e figli. Di loro gli resta solo un orologio fermo, che all’improvviso riprende a ticchettare con l'arrivo di Viktor. Quando Palazzo d’Inverno viene attaccato, però, tutto sembra perduto ancora una volta. Anni dopo, Viktor incontrerà Anastasia Romanov, e insieme a lei, dopo essere diventato Zar, riconquisterà la città fino all’avvento di Stalin. Ma ecco che, quando le campane di San Pietroburgo risuoneranno, il diario rivelerà ancora una volta la sua magia. E cosa ne sarà di Gavril, legato a quell’orologio che segna il tempo in bilico tra la vita e la morte?
Nella Russia di Lenin e Stalin, della fierezza imperiale dei Romanov, tra la neve, le rose e il sangue "Le campane di San Pietroburgo" mescola realtà e finzione, storia e fantasia, in un intreccio ricco di avvenimenti e colpi di scena.

Ero incuriosita fin da subito dalla cover e dalla trama di questo libro e ho aderito praticamente subito a leggere questa storia che ha stuzzicato fin dall'inizio al mio interesse da lettrice. La cover poi è bellissima e richiama perfettamente la storia, lo si nota soprattutto a fine lettura e acquista un valore ancora più importante.

lunedì 18 gennaio 2021

Recensione: Indomita e ribelle di Sabrina Boccia

Ciao a tutti amici lettori e buon lunedì.
La settimana inizia, almeno qui da me, con un freddo invernale che quasi avevo dimenticato potesse arrivare. Mentre ero ancora in maglioncini leggeri ecco che mi sono dovuta attrezzare per qualcosa di più pesante e caldo per affrontare al meglio questo pazzo tempo che di colpo ha abbassato le temperature.
La nota positiva? Sì, perchè qualcosa di bello si trova in ogni cosa e ne sono fermamente convinta. In questo caso è leggere un buon libro sotto una coperta calda magari con una tazza fumente di cioccolata o di the caldo. L'ideale poi è trovare una lettura spassosa e disentensiva come quella di cui vi parlo oggi.

Ringrazio la Ode Edizioni per la copia omaggio.


Trama

Philip Godart, conte di Derbyshire e futuro duca di Devonshire, poco avvezzo a tollerare i dettami dell’epoca, preferisce di gran lunga una corsa clandestina a un evento mondano. Adora trastullarsi con l’amante di turno e non desidera cambiare questo buon vezzo.
Lady Cristina Hepzibah Atwood rimanda anno dopo anno il suo debutto nella buona società, accampando miserabili scuse al solo scopo di conservare la sua preziosa libertà.
Arguta e frizzante vuole godersi la vita e sposarsi per amore, non per dovere.
Cosa accadrà quando il destino farà a entrambi uno sgambetto?
Soccomberanno agli eventi o lotteranno per far valere le loro ragioni?

Se si conta quanto ami questo genere di libri, si penserebbe che sono andata a colpo sicuro nello scegliere una storia rilassante e adatta alle mie corde, tuttavia non è sempre detto. Sono incappata proprio di recente in un paio di letture che non mi hanno per niente soddisfatto, ma ve ne parlerò attraverso la mia Rubrica Questi libri no, ma adesso sono molto soddisfatta di quella di oggi.

venerdì 15 gennaio 2021

Once Upon a Time. Una stella in cielo di Susy Tomasiello Prima Puntata

Ciao a tutti amici lettori e buon venerdì.
Spero abbiate passato una buona settimana, la mia è andata notevolmente meglio di quella precedente e ne sono molto contenta.
Ho deciso di concluderla sul blog con la mia Rubrica Once Upon a Time.


Once Upon a Time - C'era una volta - è una rubrica da me inventata a cadenza casuale dove vi parlerò dei miei racconti, delle mie storie brevi e di tutto ciò che mi piace scrivere.
Si tratta di una storia breve a puntate - sei per la precisione - che ho già pubblicato su Wattpad e Efp Fan Fiction (i social per accedere li trovate sulla barra destra) ma ho deciso di riportarla anche qui perchè voglio che il blog non rappresenti solo la lettura ma anche la scrittura, due passioni che amo allo stesso modo.
Ho pubblicato il prologo QUI e ora entriamo nel vivo della storia.


Una stella in cielo

Rory è una ragazza che ha appena perso sua nonna, il suo più grande punto di riferimento e non sa come fare ad affrontare la vita senza di lei.
Crede di non possedere la forza necessaria per andare avanti almeno finché Robert non appare nella sua vita dandole un significato nuovo. 
Ma cosa succede se anche Robert dovesse abbandonarla?
Rory non è pronta a essere di nuovo sola e teme di perdersi, stavolta per sempre, ma una stella luminosa in cielo le darà l’aiuto necessario per credere di più in se stessa perché le cose succedono sempre per un motivo.
Cerco di tenere la testa bassa mentre esco di corsa dalla sala. Non voglio che tutti vedano le lacrime che hanno cominciato a rigarmi le guance.

giovedì 14 gennaio 2021

Recensione: Obsession di Jennifer L. Armentrout

Ciao a tutti amici lettori.
Quasi metà mese wow! Mi sembra volato e a voi?
Sarà che avevo voglia che arrivasse dopo il disastroso anno scorso, ma mi sembra stia scivolando lentamente tra le mani e spero che questo non sia un segno negativo. Succede anche a voi o è solo una mia impressione?
La cosa positiva è che sto riuscendo a recuperare vecchie letture e quella di oggi è proprio una di queste.


Trama

Serena Cross aveva accolto con scetticismo il racconto della sua migliore amica, convinta che il figlio di un potente senatore fosse coinvolto in un incredibile complotto.
Ma, dopo avere assistito con i propri occhi all'omicidio dell'amica, Serena non può più dubitare: è lei stessa in pericolo.
Così accetta suo malgrado la guardia del corpo che il Dipartimento della Difesa le assegna perché vegli sulla sua sicurezza: Hunter. Arrogante, prepotente, eppure terribilmente affascinante...
Ma se lui conosce a memoria il dossier di Serena, lei ignora tutto del suo protettore.
Soprattutto il fatto che il più grande pericolo per lei potrebbe essere proprio Hunter.

Come sapete io ho davvero adorato la saga dei Lux di questa fantastica autrice e ho comprato questo libro, che rappresenta una sorta di spin off, a occhi chiusi eppure ancora non sono riuscita a parlarvene sul blog, ma è arrivato il suo momento.

mercoledì 13 gennaio 2021

Rubrica: Storytelling Chronicles: Il ritorno di Susy Tomasiello

Ciao a tutti amici lettori e buon sabato.
Come state? Io spunto di sabato, ormai lo sapete, per appuntamenti speciali e quello di oggi lo è davvero perchè torno con la Rubrica Storytelling Chronicles


Storytelling Chronicles è una Rubrica a cadenza mensile ideata da Lara del blog  La Nicchia Letteraria in cui ogni mese i blog partecipanti scrivono un racconto su un tema scelto nel gruppo apposito. La grafica è invece a cura di Tania del blog My Crea Bookish Kingdom
L'argomento di questo mese è stato scelto è una Fan Fiction, l'idea mi è piaciuta subito anche se non sapevo inizialmente se avrei partecipato e invece poi, complice una serie che ho visto e un libro che ho letto, ho capito che quella era la scelta giusta quindi eccomi qui.

Il libro di cui parlo e la serie che ho visto è Belgravia. Ve ne ho parlato QUI   il mio giudizio resta più che positivo su questa serie ma c'è una piccola cosa che mi ha rattristata dell'intera vicenda e attraverso la mia storia ho cercato di creare una realtà diversa, alternativa in fondo è anche questo che fanno le Fan Fiction.
Ora però c'è un piccolo avvertimento. Se non avete letto il libro o visto la serie e avete intenzione di farlo nel prossimo futuro non proseguite la lettura del mio racconto perchè svelerebbe un segreto della storia stessa. Sarebbe stato più semplice evitarlo mi direte, ma non potevo perchè è proprio per quel segreto che la mia storia comincia e volevo dargli un più di giustizia che purtroppo non c'è stata ma che è stata giusta ai fini della storia.
Pronti a proseguire?