sabato 31 luglio 2021

Buone vacanze

Ciao a tutti amici lettori e buon sabato.
Oggi passo per un saluto veloce e per avvisarvi che il blog chiude per questo mese d'agosto.


Ieri ho postato le ultime recensioni e sono più tranquilla perché mi sono messa in pari e quindi quest'angolino che amo tanto e che, nel corso degli anni, mi ha dato tantissimo può mettersi in pausa.
Sette anni fa ho aperto questo piccolo spazio per parlare di libri, non pensavo mi piacesse così tanto, non credevo che diventasse per me una seconda casa, non immaginavo che mi riempisse così le giornate e di sicuro non era preventivato che incontrassi persone così belle che oggi reputo amiche vere.
La blogosfera mi ha aperto un mondo e sono davvero felice quel lontano giorno di fine agosto quando ho deciso di aprirlo. Adesso mi sento diversa sotto tanti punti di vista, ma sicuramente la passione per la lettura è rimasta uguale e non cambierà mai.
Questo mese infatti non ho nessuna intenzione di smettere di leggere, lo farò però con più calma scegliendo letture arretrate o comunque di cui vi parlerò a settembre, d'altronde un mese intero senza libri sarebbe assurdo e voi mi capite bene vero?
Aggiornerò sicuramente la mia pagina Instagram e le stories, anche la pagina facebook se avrò tempo perciò non sparirò del tutto.
Auguro tante buone vacanze a tutti, aspetto di sapere cosa leggerete e vi aspetto a settembre per tornare cariche più che mai.
Mi raccomando rilassatevi e state sempre attenti, a presto

                            

venerdì 30 luglio 2021

Review Party. Recensione: Inappropriate di Vi Keeland

Rieccomi amici lettori per l'ultima lettura del mese. Saluto luglio con un'autrice che mi piace tanto, con un libro bello sicuramente da leggere, l'ultimo di Vi Keeland.
Lei è un'autrice che in passato ho sempre apprezzato e che, con questo suo ultimo libro, non mi ha delusa.





 Ringrazio la Sperling per la copia omaggio.


Trama
Di ritorno dalle vacanze, Ireland Saint James, nota conduttrice televisiva, non crede ai suoi occhi quando si trova sulla scrivania una lettera di licenziamento per comportamento inappropriato. Il motivo: un video di lei in topless sulla spiaggia. Oltraggiata, manda un'email di fuoco a Grant Lexington, il presidente del network, che non ha mai incontrato di persona, e lascia l'ufficio. Quando scopre che è stato il suo diretto superiore a postare per vendetta il video incriminato, Ireland lo affronta e, a quel punto, Grant la riassume, licenziando chi l'ha ingiustamente accusata. Tornata al lavoro, l'attrazione tra lei e il presidente del network comincia a crescere e pian piano si trasforma in amore. Tuttavia, nel corso del tempo, il passato difficile di Grant diventa un fardello che mette a repentaglio la stabilita  della coppia. Riuscirà Ireland a scacciare i fantasmi dell'uomo che ama o sarà costretta a rinunciare a lui per sempre?

Ho conosciuto questa fantastica autrice dal vivo (sempre grazie Rare) e ne sono rimasta piacevolmente colpita per il sorriso negli occhi che aveva per tutte le sue fan. Conservo i suoi libri con dedica e spero di rivederla per aggiungere anche questo.

Blogtour. Tutte le parole del mondo di Emily Pigozzi Conosciamo i personaggi

Ciao a tutti amici lettori.
Questo caldo luglio è terminato, ma pensate che i libri siano finiti? Ovviamente no e infatti nonostante siamo agli sgoccioli sono qui a proporvi un'altra interessante lettura attraverso questo blogtour. 
Pronti a conoscere una storia romantica e dolcissima?




Ringrazio la Sperling per la copia omaggio.


Trama
Ivan è taciturno, scorbutico, un vero orso.
Per lui la vita si è fermata in un terribile pomeriggio di tre anni prima.
Ma Celeste sta per sconvolgere la sua esistenza, portando in dono tutti i suoi incubi.
E tutti i suoi sogni.
Può un vecchio libro trovato per caso cambiarti la vita?
Celeste è a un'impasse: il suo contratto di lavoro come ostetrica non è stato rinnovato, la sua storia con Nicolò è finita da un po' e la voglia di scappare è tanta.
Saranno le parole di uno sconosciuto, lette per caso su un vecchio volume di poesia, nella libreria antiquaria di fiducia sui Navigli, a trascinarla in un'incredibile avventura. Le splendide frasi del misterioso Dario sono un filo invisibile che la conduce a Berlino, una città unica, moderna e visionaria, alla scoperta delle sue emozioni e delle parole che ha dentro. È qui che incontra Ivan, alto, massiccio e biondo, che più che un italiano emigrato in Germania sembra un vichingo. Taciturno e scorbutico, nasconde un passato doloroso che lo tormenta e per colpa del quale crede di non meritarsi più né l'amore né la felicità.
Celeste, con le sue domande e il suo ottimismo, stravolgerà le sue giornate e lei, che ha sempre trovato parole per tutto, imparerà che a volte non servono. A volte non dire niente è la cosa più potente del mondo.

Avevo già letto Emily con La trama dei sogni (cliccare sul titolo per la recensione) e mi era piaciuto molto il suo stile delicato e intenso quindi leggerla di nuovo con questa nuova uscita mi è sembrato quasi d'obbligo.

giovedì 29 luglio 2021

Recensione: Una reputazione in pericolo di Anna Bradley

Rieccomi amici lettori per l'ultimo appuntamento della giornata.
Pronti a fare un viaggio nel passato in epoca regency?
Allora salite a bordo!


Ringrazio la Sperling per la copia omaggio.


Trama

Lily Somerset ha delle grandi aspettative per la sua stagione londinese: un corteggiamento in grande stile e il matrimonio con un gentiluomo rispettabile, che le garantirà una vita d'agi. Basta un passo falso, però, e Lily infanga la sua reputazione quasi irrimediabilmente. Con sua gran sorpresa, a salvarla dalla rovina sociale è Robyn Sutherland, un libertino di prima categoria che si offre di fingersi suo corteggiatore fino a quando il suo buon nome non sarà ristabilito.
Tuttavia, mentre attuano il loro piano per ingannare l'alta società inglese, Lily e Robyn vengono travolti dalla passione e la finzione diventa realtà. I due all'apparenza non potrebbero essere più diversi, ma alla fine permetteranno al sentimento che li lega di vincere su tutto?

Questo genere di storie mi piace sempre tantissimo. Non c'è niente di più bello che tuffarsi in queste ambientazioni lontano ma sempre ricche di fascino.
Ho iniziato quindi questo libro con le più alte aspettative e devo dire che, non solo non sono state deluse ma che mi hanno anche stupita.

Recensione: Una zebra a pois di Giulia Barrucco

Rieccomi amici lettori per parlavi di un chick lit davvero spassoso assolutamente da non perdere. Sì, adoro le storie intense, quelle che trattano argomenti seri e delicati, ma ogni tanto ci vuole proprio una storia come questa capace di rilassare e sorridere.

Ringrazio la Words Edizioni per la copia omaggio.


Trama
Rebecca, Sagittario, copy squattrinata.
Credente e praticante della filosofia se il mondo ti regala limoni, fatti una limonata, si barcamena tra il lavoro in un’agenzia di comunicazione e una convivenza a quattro molto particolare.
Quando la crisi la costringe ad accettare un secondo lavoro discutibile e il capo della sua agenzia, a causa di un infarto, viene sostituito dall’insopportabile figlio Andrea, le cose peggiorano in maniera drastica.
Incastrata nel ruolo di assistente dell’odiato nuovo capo (di giorno) e di maldestra spogliarellista (di notte), Rebecca si trova a gestire una doppia vita con l’aiuto di abbondanti dosi di vodka russa e la sagacia dei suoi coinquilini.
Guai come se piovesse.

Sono stata curiosa fin da primo momento in cui ho sentito parlare di questo libro lo ammetto e adesso sono contenta di averlo letto perchè non mi ha deluso e anzi, mi ha fatto ridere più di quello che credevo.