martedì 29 maggio 2018

Release Review. Recensione Iron Flower di Tracy Baughart

Ciao a tutti amici lettori.
Siamo ormai giunti a fine mese, un mese alquanto ricco e intenso per quanto mi riguarda sia da un punto di vista del blog, sia in quello della scrittura.
Prima però di concludere del tutto il mese nella blogosfera, sono qui a parlarvi di un evento a cui sono stata molto felice di partecipare.
Devo ringraziare in primis la mia amica Ely, perché senza di lei non avrei mai intrapreso questa lettura così diversa dalle mie solite e avrei perso una bella storia.
Partecipando al release review di oggi vi svelo cosa ne penso del libro Iron Flowers.
Ringrazio la DeA per avermi inviato una copia digitale, BookCreativa per la creazione del banner e Ely per aver organizzato tutto.




Come vedete non sono l'unica ad aver partecipato a questo evento, quindi dopo correte a leggere le loro recensioni per saperne di più su questa storia.

Trama

In un mondo governato dagli uomini, in cui le donne non hanno alcun diritto, due sorelle non potrebbero essere più diverse l'una dall'altra. Nomi è testarda e ribelle. Serina è gentile e romantica e ha sempre desiderato diventare una delle Grazie, una delle mogli del principe. Ma il giorno in cui le due ragazze si recano a palazzo, Nomi come ancella, Serina come candidata Grazia, accade qualcosa di inaspettato che cambierà per sempre le loro vite. Perchè contro ogni previsione è proprio Nomi a essere scelta dal principe come sua donna, non Serina... E mentre per Nomi inizia così una vita a palazzo, tra sfarzo e pericolosi intrighi di corte, Serina, accusata di tradimento per aver mostrato di saper leggere, viene confinata nell'isola di Monte Rovina, una prigione di donne ribelli in cui per soprravvivere occorre combattere e uccidere. Per entrambe, la fuga è impossibile e un solo errore potrebbe significare la morte.
Come dicevo non è un genere di lettura con cui mi approccio, eppure fin dalle prime pagine sono stata presa da questa storia grazie allo stile scorrevole e incalzante man mano che entravo nel vivo della storia. E poi che bellissima cover vero?

Le protagoniste di questa storia sono due sorelle completamente diverse eppure unite da un legame di sangue che nemmeno la diversità può dividere.
Farebbero di tutto l'una per l'altra e questo legame è presente in ogni gesto, ogni parola e ogni azione perché l'amore che provano due sorelle è qualcosa di solido, indelebile e infinito.
Nonostante siano separate per l'intera storia, i loro cuori sono sempre vicini, uniti e non aspettano altro che rincongiursi.
Questa parte della storia mi è piaciuta tantissimo perchè mi ci sono immedesimata subito. Ho anch'io una sorella a cui sono molto legata, il rapporto che si crea che tra due sorelle è qualcosa di unico, di forte e il tempo non fa altro che rafforzarlo fino a diventare parte di te. So che può sembrare saccente dirlo, ma chi non ha una sorella con la quale condivide tutto non può capire appieno questo sentimento e questo valorizzare l'affetto e il legame tra due sorelle a me è piaciuto tanto perchè ne sono stata coinvolta in prima persona.

Mi è piaciuto anche come ogni capitolo si dividesse tra i pensieri di Serina e quelli di Nomi perchè così abbiamo una visione più ampia di quello che succede alle due protagoniste e di come si rapportano entrambe ai cambiamenti.
Ho fatto il tifo prima per l'una e poi per l'altra, penso che Nomi e Serina sia due belle protagoniste con grande potenziale ma alla fine la mia preferita è stata Serina.
La sua forza, il suo coraggio e la sua voglia di non arrendersi me l'hanno fatta apprezzare tantissimo. Nonostante si trovi in una situazione che non le appartenga, sebbene tutto sia estraneo ai suoi occhi e non sappia come muoversi, lei non si arrende mai. Lotta per sopravvivere e per trovare un modo di aiutare sua sorella, trova una forza interiore che nemmeno conosceva e lo fa con grinta e passione.
Serina è una di quelle protagoniste che adoro perchè sono determinate e forti e meritano soltanto rispetto, uno di quei personaggi da cui tanti dovrebbero trarre esempio.



Nomi invece all'inizio l'ho apprezzata poco perchè mi sembrava nettamente inferiore a sua sorella, a causa della sua impulsività lei e sua sorella sono rimaste incastrate in qualcosa troppo grande da affrontare da sole. Tuttavia dopo mi ha fatto cambiare idea e sebbene abbia continuato a pensare che Serina sia un gradino superiore a lei, ho apprezzato la sua caparbietà ad andare fino in fondo al suo obiettivo: raggiungere sua sorella.
Ho compreso alcuni suoi comportamenti perchè infondo è una ragazza ingenua e dotato di un fuoco interiore che è stato complicato spegnere e nel complesso posso dire che anche lei ha sfruttato un potenziale enorme per arrivare soltanto a raggiungere un fine comune.

Alla fine non saranno più le stesse persone che erano a inizio storia, sono cambiate tanto, hanno sfruttato al meglio le loro possibilità diventanto migliori e cercando di fare sempre la cosa giusta.
Anche i personaggi maschili mi sono piaciuti sebbene in questa storia le vere protagoniste assoluto sono loro due.

Una storia che di certo mi ha stupito in positivo, che si è rivelata migliore di quanto pensassi grazie anche allo stile incalzante che mi ha catturata fin dall'inizio e a vari colpi di scena nel corso della storia, sino a quello finale che ha ribaltato completamente la situazione.
E adesso non mi resta che leggere il seguito, perchè essendo il primo libro di una serie ovviamente non finisce bene, spero vivamente che il continuo arrivi presto in Italia perchè decisamente non vedo l'ora di leggerlo e di tuffarmi di nuovo in questo mondo alternativo dove forse le donne avranno quello che meritano.

Valutazione 4/5








16 commenti:

  1. Ciao Susy, mi ritrovo nelle tue parole e nella tua votazione. Credo anch’io che come primo libro della serie valga quattro stelline, che non sono poche. Aspettiamo il secondo libro e preghiamo per Malachi.
    Un abbraccio 🤗

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Rosi.
      Il punteggio non è massimo solo perchè è il primo di una saga ma mi è piaciuto davvero molto.
      Speriamo bene per il seguito!

      Elimina
  2. Ciao Susy, come sempre hai scritto una recensione divina. Mi è piaciuto moltissimo questo romanzo e non vedo l'ora che esca il seguito!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Mara :)
      Anch'io non vedo l'ora!

      Elimina
  3. Ciao Susy, bellissime parole come sempre! Sai che anch'io come te all'inizio con Nomi ho avuto qualche difficoltà di approccio, ma a lettura finita l'ho apprezzata! Speriamo di non dover attendere troppo per il secondo *__*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si speriamo Frency!
      Non vedo l'ora di sapere cosa succede!

      Elimina
  4. Ciao Susy ! La cover è bellissima e ha attirato subito anche me. Concordo su Serina, una protagonista che compie una crescita incredibile!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vero Deb? La cover attira subito e per fortuna la storia è bella anche oltre.
      Serina the best *_*

      Elimina

  5. Da come l'hai presentata, probabilmente anche io avrei apprezzato di più Serina ;)

    Invidiabile è il suo rapporto con la sorella... Quanto pure a me sarebbe piaciuto viverlo in real! Sei fortunata a poterlo sperimentare in prima persona, ogni giorno :D <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Credo che quando lo leggerai apprezzerai anche tu Serina e per tanti motivi. Questo libro è proprio il tuo genere, sono certa che ti piacerà :-)

      Elimina
    2. Ieri l'ho visto in libreria :( Cioè, ieri ho visto un trilione di libri che voglio in libreria AHAHAH Prima ancora di avere i soldi, sono già al verde... E ne stanno uscendo già altri interessanti, in questi giorni... Non avrà mai fine, vero? AHAHAH

      Comunque, lo comprerò, assodato U_U Magari quando l'intera serie sarà uscita... Sai che ho un problemino con le saghe ahah ;)

      Elimina
    3. E' brutto quando rimani sul più bello ti capisco benissimo e si è vero rassegnati non avrà mai fine ah ah ah

      Elimina
  6. Lo sto leggendo in questi giorni, sono contenta che a te sia piaciuto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Visto che è il tuo genere, di certo ti piacerà molto

      Elimina
  7. Ciao Susy, non amo nemmeno io particolarmente questo genere, ma sto vedendo questo libro ovunque e ne sento parlare molto bene e anche la tua recensione conferma il pensiero di molti ;)
    chissà, magari gli darò una possibilità, per il momento lo metto in lista ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Brava Frency.
      Potrebbe sorprenderti come è successo a me

      Elimina