venerdì 22 gennaio 2016

Recensione: Wings di Apriynne Pike


Trama

Laurel è una ragazzina particolare: capelli dorati. carnagione chiarissima, non mangia quasi niente, se non frutta e verdura. Un giorno, le succede qualcosa di molto strano: dalla sua schiena spuntano un paio di ali, leggere come petali di fiori. L'unica persona a cui osa confessare questo segreto è il suo compagno di scuola David che ha un debole per lei. Grazie alla propria passione per le scienze naturali, l'aiuterà a far luce su ciò che le sta succedendo. Ma proprio mentre l'amicizia tra i due si trasforma in qualcosa di più profondo e intimo, Laurel incontra Tamani, un misterioso e affascinante ragazzo che esercita su di lei un fascino irresistibile e che le rivela una verità sconvolgente.


La storia è raccontata da Laurel una ragazza che fin da subito si rivela diversa dagli altri, mangia solo certi tipi di alimenti, vive una vita abbastanza solitaria e senza amici però sembra felice e tranquilla.
Un giorno tutto il suo mondo cambia quando vede che, sulla sua schiena qualcosa sta crescendo.
Si preoccupa com'è normale che sia e trova il coraggio e la forza di confidarsi con David suo compagno di corso, solo grazie al suo aiuto comincerà a capire qualcosa di se stessa anche se per sapere tutto ci vorrà ancora un pò.

Una storia carina e dolce che mette in mostra un nuovo modo di guardare le fate e del loro mondo dei fiori. Attraverso Laurel scopriamo che niente è come sembra e veniamo trasportati in un mondo magico che fa quasi a botte con quello attuale, il nostro in cui è tutto più complicato.

Trovo Laurel è un personaggio semplice e ingenuo, la sua voglia di scoprire la verità è lodevole e il suo attaccamento a David molto tenero. David mi piace molto, un ragazzo con la testa sulle spalle che non esita a esporsi in prima persona se l'occasione lo richiede per il bene di Laurel, perchè a lei tiene davvero.
Sembra che anche Laurel provi lo stesso sentimento per lei e invece poi arriva Tamani e il suo cuore si divide in due.

Personalmente non amo tanto i triangoli amorosi e quindi inserire questo triangolo nella storia mi ha fatto un pò faticare a continuarla. Lei è divisa da due parti perchè entrambi i ragazzi dimostrano di tenere a lei e per quanto alla fine compia una scelta, sembra che questa scelta non sia definitiva.
E' un primo libro e quindi sicuramente nel secondo si scoprirà qualcosa in più ma nel momento la fine non mi è piaciuta granchè.

Per quanto Tamani e la sua storia siano molto teneri e il suo affetto per Laurel sincero e vero, devo dire che ho fatto il tifo per David per tutto il tempo e spero che alla fine la spunti lui.

Triangolo amoroso a parte, però, devo dire che la storia è stata piacevole. Una lettura che coinvolge per i colpi di scena che si susseguono tra i capitoli e soprattutto per l'atmosfera magica che si respira in ogni pagina.
Per me, che sono un'amante di fiabe e favole devo dire che è stata una bella scoperta.

Il seguito è Spells (cliccare sul link per la recensione)

Valutazione 4/5














12 commenti:

  1. La saga di Wings mi ha fatto appassionare alla lettura come non mai, mi ricordo che appena finita ho dovuto subito continuare a leggere altri libri da quanto mi era piaciuta. Ovviamente non ti spoilero nulla, ma ti dico solamente che vale la pena leggerlo fino all'ultima pagina. TRiangolo amoroso a parte. La sua linea non cambia, i colpi di scena ci saranno sempre :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Infatti è stata una gradita sorpresa nonostante non sia un libro recente mi è piaciuto. Adesso conto di leggere quanto prima il secondo

      Elimina
  2. Questa serie la prendo sempre in considerazione, ma il fatto di non trovarla più in libreria mi frena un po'. Un giorno che avrò qualche soldino la prenderò online!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si perchè non è recente, io ce l'avevo da un bel pò di tempo in libreria e non mi decidevo mai a leggerla così ho deciso finalmente di darle un'opportunità e non è stata una brutta sorpresa

      Elimina
  3. voglio leggere questo libro da secoli ormai! *-*

    RispondiElimina
  4. Da quanto tempo non vedevo in giro questo libro xD É stato uno dei miei primi young adults e all'epoca ricordo che mi era piaciuto molto, i seguiti invece non mi avevano convinto per niente xD Bella recensione ^^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono contenta di aver risvegliato ricordi :)
      in effetti ce l'avevo da parecchio tempo in libreria e questa è stata l'occasione giusta per cominciarla.
      Quanto prima voglio finire il secondo sperando che non mi deluda

      Elimina
  5. Non ho letto la serie ma mi sembra molto carina =D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' stata una gradevole sorpresa, io poi amo il mondo fatato quindi sono stata ancora di più conquistata

      Elimina
  6. Questa serie mi ha sempre ispirata, ma non mi sono mai decisa ad iniziarla. La tua recensione mi ha fatto venire la voglia di leggerlo *-*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anch'io l'ho letta molto in ritardo rispetto a quando l'ho comprata ed è stata una bella lettura

      Elimina