martedì 3 gennaio 2017

Recensione: Sei il mio sole anche di notte di Amy Harmon

Ciao a tutti amici lettori.
Iniziamo l'anno con la prima recensione e devo dire che non potevo iniziare con un libro migliore, non capisco davvero perchè ho aspettato tanto per leggerlo. E' un libro stupendo che mi ha regalato emozione pagina dopo pagina, è davvero stupendo e capisco perchè leggevo recensioni entusiaste da parte di altre blogger, merita davvero e sicuramente il più bello tra quelli che ho letto di questa autrice.


Trama

Ambrose Young è bellissimo, alto, muscoloso, con lunghi capelli che gli arrivano alle spalle e uno sguardo che brucia di desiderio. Ma è davvero troppo per una come Fern Taylor. Lui è perfetto, il classico protagonista di quei romanzi d’amore che Fern ha sempre adorato leggere. E lei sa bene di non poter essere all’altezza di un ragazzo del genere… Ma la vita a volte prende pieghe inattese. Partito per la guerra dalla piccola cittadina di provincia in cui i due giovani sono cresciuti, Ambrose tornerà trasformato dalla sua esperienza in prima linea: è sfigurato nei lineamenti e profondamente ferito nell’anima. Fern riuscirà ad amarlo anche se non è più bello come prima? Sarà in grado di conquistarlo? Saprà curarlo e ridargli la fiducia in sé? 

Lo stile di Amy Harmon mi piace, ma non mi aspettavo un libro come questo finchè non ho cominciato a leggere e ho capito che meritava di essere finito in fretta, infatti non ci ho messo molto per finirlo ormai ansiosa di sapere come andava a finire.
La storia è narrata in terza persone, vediamo quindi Fern una ragazza taciturna, amante dei libri e della scrittura, timida e impacciata. Il suo aspetto fisico non le permette di rientrare in quella categoria di persone che sono dichiarate belle, e quindi lei vive la sindrone di ragazza brutta. Il suo unico e vero amico è suo cugino Bailey costretto su una sedia a rotelle per una grave e rara malattia alle ossa. La sua unica amica è Rita, bellissima e molto diversa da lei. Come ogni ragazza adolescente della sua età, ha un amore impossibile, quello per Ambrose Young il ragazzo più alto, più robusto, più bravo e più bello della scuola. Peccato che lui non la consideri nemmeno, sembra più attirato da ragazze appariscenti come Rita e per Fren lui diventa il ragazzo impossibile ma che segretamente ama.

Ambrose però non è perfetto come tutti pensano, lui nasconde un'animo gentile e un cuore grande. Insieme ai suoi più grandi amici decide di arruolarsi e quando ritorna a casa tutto cambia, il suo aspetto, il suo futuro, il suo modo di porsi agli altri. La guerra, la morte e il suo aspetto sono cambiati e lui non si sente più quella celebrità che tutti acclamavano un tempo. Si sente vuoto e quella voragione che si crea nel suo cuore, è rimpiazzata solo dalla dolce Fren, la stessa ragazza che un tempo tutti beffeggiavano e che adesso è diventata una bella ragazza ancora insicura di se stessa.
Grazie alla gioia di vivere di Fren e al suo modo dolce e diretto di dire le cose, Ambrose esce lentamente dal guscio in cui si era rintanato e scopre che la vita è bella quando va vissuta e non quando va nascosta.
Scoprirà come le cose possono ribaltarsi e cambiare in maniera impressionante, capirà come sia bello amare qualcuno ed essere amati nello stesso modo a prescindere dall'aspetto fisico.
Lui in Fren troverà la sua pace e Fren placherà finalmente le ansie del suo cuore, quando l'amore dlela sua vita si accorgerà davvero di lei.

Una storia bellissima che racconta come l'amore può nascere nei momenti più strani, come l'aspetto fisico conti al mondo d'oggi più di qualsiasi cosa, anche se spesso si finge il contrario. In più ci insegna quanto l'aspetto interiore di una persona non sempre combacia con quello esteriore e che l'anima, il cuore e la mente di una persona alcune volte vanno capite e non guardate per la loro bellezza. Si può essere belli dentro con un cuore enorme, capace di regalare e donare amore in una maniera totale e si può essere belli fuori e dare tutto per scontato senza mai capire veramente cos'è realmente l'amore.

La storia è scritta in maniera scorrevole e semplice, in più punti è commovente tanto che si viene trascinati così bene dalla storia che ci si immedesima bene nei panni di Fren e di Ambrose due anime solitarie che per fortuna il destino ha deciso di congiungere.

Un personaggio però che va citato e ricordato è quello di Bailey. Il cugino di Fren, un ragazzo con una gioia di vivere immensa, un amore per la vita nonostante la sua malattia e le sue ridotte capacità motorie lo porterebbeo a diventare una persona inaridita e sola, lui sorride sempre e dona tanta gioia a Fren che in alcuni momenti si sente sola più che mai.
Ho adorato Bailey e penso che di persone che lui bisognerebbe incontrarle e averle come amiche, Bailye è uno di quei personaggi che è impossibile non apprezzare e che farebbe bene a chiunque.

Vediamo come la guerra possa cambire le persone, la vita e come a volte la fede in qualcosa di più grande possa farci passare i momenti più delicati nella vita di ognuno di noi. Un libro che insegna molte cose, che fa riflettere e che porta la speranza anche quando senbra che non ci sia più.
Una storia che tascina, commuove ed emoziona ad un livello così alto che non si riesce quasi a staccare dalle pagine per scoprire cosa succede.
L'epilogo è una delle scene più dolci e sicuramente consiglio questo libro a chi ama le storie dove l'amore è il perno centrale di ogni cosa.

Consigliato? Sicuramente si.

Valutazione 5/5





28 commenti:

  1. Ciao Susy, anche a me è piaciuto molto questo romanzo e, assieme Fern e Ambrose, ho apprezzato molto anche il personaggio di Bailey! Non ho letto altro dell'autrice, ma qualche altro suo romanzo vorrei leggerlo :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Ariel,
      hai ragione Bailey è un personaggio stupendo e anche se non è il protagonista l'importanza che gli danno è più che giustificata

      Elimina
  2. Non ho mai letto questo romanzo Susy, ma visto il tuo entusiasmo nel recensirlo probabilmente lo farò. Comunque colgo l'occasione per augurarti un meraviglioso anno nuovo ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Annamaria,
      buon anno anche a te!
      Segnatelo e poi se lo leggi fammi sapere ;)

      Elimina
  3. Bellissmo post e blog molto interessante, lo sto sfogliando tutto! Ti seguo!
    http://marycosmesi.blogspot.it

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Mary,
      benvenuta! Grazie mille, passo con piacere da te

      Elimina
  4. Ancora oggi quando penso a questo romanzo il personaggio che più ho adorato è Bailey, come dici tu ha una forza d'animo immensa e ispira tanta tenerezza e ammirazione!

    RispondiElimina
  5. Ciao Susy! Da come hai descritto il romanzo sembra davvero adorabile!! :-)

    RispondiElimina
  6. Ciao Susy! Credo di essere una delle poche a non aver ancora letto questo libro :O Mi sembra molto dolce e toccante...mi segno ovviamente il titolo! Bellissima recensione come sempre <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Lucia,
      io l'ho letto molto in ritardo e non è recente quindi ti capisco. Ma credimi, ne vale la pena, è una storia toccante e molto bella

      Elimina
  7. ....e dopo questa fecens, come può non finire dritto dritto fra i propositi letterari di quest'anno? 😊😊

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Gresi.
      te lo consiglio assolutamente, è un libro bellissimo

      Elimina
  8. Come sono felice che ti sia piaciuto visto che ho suggerito io questo titolo!!! Evvivissimaaaa

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' stato un ottimo suggerimento Chicca, l'ho adorato proprio

      Elimina
  9. ciao Susy, devo recuperarlo e anche in fretta!

    RispondiElimina
  10. Ciao Susy! Ero convintissima di aver lasciato un commento ma non lo trovo più... aiutoooo! Sono più fusa di quanto pensassi. Ma venendo al libro, questo è uno dei miei romanzi preferiti di sempre e di sicuro il mio preferito della Harmon, tra i tre pubblicati al momento in Italia. Ero certa ti sarebbe piaciuto... ♥

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Alice.
      Ah ah a volte capita anche a me con i commenti.
      Solo adesso che l'ho letto, posso capire perchè tutti siete diventati matti per questo libro, è davvero stupendo e sono molto felice di averlo letto

      Elimina
  11. Ciao Susy! Mi sono accorta di essermi persa davvero un sacco di post >.< sto cercando di recuperare qualcosa!
    Questo libro mi ha emozionata davvero molto, non so quante lacrime ho versato durante la lettura e sul finale, trovo sia uno dei libri più belli mai letti di questo genere.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Jess.
      Mi trovo daccordo, ho adorato questo libro. Decisamente per ora il mio preferito di quest'autrice

      Elimina
  12. Cia Susy,
    sono felicissima che ti sia piaciuto Making Face, mi rifiuto di chiamarlo con il nome italiano ^_^ è state una delle letture più belle e toccanti che abbia mai fatto ed è nella mia Top ten assoluta dei miei libri preferiti. Devo ancora recuperare l'ultimo della Harmon, ma è in lista e già sul kindle e spero di farcela entro fine mese.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Frency,
      Si è stata una lettura bellissima hai ragione.
      Anch'io voglio leggere, tempo permettendo, il suo ultimo libro presto*_*

      Elimina
  13. L'ho divorato al mare in poche ore... Come ti avevo già detto in privato mi è piaciuto moltissimo... e ti ringrazio per avermelo segnalato. Un libro profondo e tenero... L'amore è ben altro che la bellezza di un corpo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi fa tanto tantissimo piacere che il libro ti sia piaciuto. E' una vera bellezza!

      Elimina
    2. Ho amato lei, lui e il cugino di lei... Mamma mia...

      Elimina