giovedì 14 marzo 2019

Review Party. Recensione: Siamo amici solo il mercoledì di Tania Paxia

Ciao a tutti amici lettori.
Si avvicina il fine settimana e non potrei che esserne più contenta.
Prima che la settimana finisca però ci sono altre cose di cui voglio parlarvi. Cominciamo con quella di oggi perchè insieme ad altre blogger oggi c'è un grande Review Party.


Ringrazio Francy di Libri, libretti, libracci per la grafica e la Newton per la copia omaggio

Come vedete quindi non sarà la unica oggi a parlare di questo libro, passate anche dalle altre per conoscere le loro opinioni mi raccomando


Trama

Woden e Carter hanno un segreto: sono amici da sempre, ma non in pubblico. Si incontrano il mercoledì sera a casa di Woden per rispettare l'accordo stretto da bambini: il Woden's Day. Nonostante impegni e interessi molto diversi, quello è il loro giorno speciale. Woden è una patita della chimica e dell'elettronica, piatta come uno skateboard e deliziosamente ordinaria (tranne per un dente scheggiato per colpa di una caduta). Carter invece è un pilota Nascar e il suo sogno è correre nella Sprint Cup, cosa che, insieme ai suoi bellissimi occhi azzurri, lo rende estremamente popolare nel loro liceo. Praticamente non hanno nulla in comune, sono due mondi agli antipodi e a scuola nessuno potrebbe sospettare della loro amicizia segreta. L'unica cosa che li lega è quella promessa fatta da bambini, senza la quale sarebbero diventati semplicemente due estranei. Ma cosa succederà dopo il diploma? Tra liti, battibecchi e incomprensioni, dovranno trovare una soluzione. Oppure dire addio alla loro speciale amicizia.

Non è il primo libro che leggo di quest'autrice e devo dire che ero molto curiosa di conoscere questa sua nuova storia.
La trama semplice, carina e di impatto mi ha incuriosita subito e grazie allo stile scorrevole che già ricordavo, finire il libro è stato molto semplice.


I doppi pov alternati ci permettono di scorpire due personaggi che apparentemente molto diversi, in realtà si completano.
Il rapporto tra Woden e Carter è consolidato. Sono amici da sempr,e fin da bambini e anche adesso che sono adolescenti quel legame non si è mai spezzato. Nessuno conosce la verità, a parte i rispettivi genitori nessuno immagina che quest'amicizia duri da anni e invece il loro strano rapporto funziona e anche molto bene.
Ogni mercoledì si incontrano a casa di Woden  e rispettano quella promessa di essere amici anche se le loro vite hanno preso strade diverse. Caratterialmente sono sempre stati diversi, ma adesso che Carter è diventato popolare e lei è rimasta modesta e tranquilla come un tempo, le differenze sono ancora più forti ma quando sono insieme non ci badano. Per quel giorno alla settimana in cui sono loro se stessi, non c'è differenza che tenga. Sono maschio e femmina e l'amicizia tra sessi opposti può esistere no?
Woden ne è convintissima, ci metterebbe la mano sul fuoco... almeno finchè per gioco e per scherzo  c'è un piccolo bacio e da quel momento comincerà a nutrire seri dubbi. Carter ha sempre pensato che lei fosse off limits proprio perchè migliore amica, però ultimamente la sta comiciando a vedere in maniera diversa. E cosa cambierebbe tra loro se non fossero più amici?
Nessuno dei due vuole perdere l'amicizia, ma quel sentimento così meraviglioso che hanno sempre avuto non potrà mai sparire e presto se ne renderanno conto entrambi.

Devo dire che all'inizio non ho provato il consueto trasporto tra i protagonisti. Così come viene mostrato Carter non ha attirato subito le mie simpatie, e per certi suoi comportamenti Woden non mi ha del tutto conquistata. Poi però mi è bastato vederli insieme e allora tutto è cambiato. Loro sono decisamente fatti l'uno per l'altra, due anime gemelle che devono assolutamente stare insieme. La coppia funziona e si vede in ogni scena in cui sono vicini perchè è proprio così che devono stare: insieme.



Ho apprezzato il fatto che il loro rapporto maturi con calma, a volte si ha davanti la persona giusta senza che nemmeno ce ne rendiamo conto perchè troppo occupati a guardare altrove. L'amore che sboccia tra Woden e Carter è stato graduale ma quando è successo, diventa devastante per entrambi. Si rendono conto che sono perfetti insieme, perchè loro sono complici prima di tutto e questa cosa mi piace molto. Non dimenticano di essere amici, ci sono sempre l'uno per l'altra e trasformano il loro rapporto in qualcosa di più profondo, di più vero.
Non sarà facile ammettere ciò che provano perchè è strano, è diverso, ma quando ogni dubbio verrà spazzato via sarà semplice abbracciare questa nuova realtà e fare in modo che tutto funzioni.

Un piccolo appunto lo faccio sulla lunghezza della storia, a un certo punto secondo me si poteva evitare di essere ripetitivi ma aggirare l'ostacolo e arrivare direttamente al punto importante che sembrava invece non arrivare mai.
Tuttavia la storia è carina e molto frizzante, una ventata d'aria fresca adatta per chi cerca qualcosa di leggero e dal lieto fine assicurato dove tutto va esattamente come dovrebbe andare.

Valutazione 4/5





8 commenti:

  1. Molto carino come libro ^_^

    RispondiElimina
  2. Ciao Susy, molto bella la tua recensione! Sono sostanzialmente d'accordo con quello che hai scritto, probabilmente il romanzo sarebbe stato godibile anche con qualche pagina in meno. A me è piaciuto tantissimo, l'ho considerato terapeutico!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Catia.
      E' stata una bella lettura davvero

      Elimina
  3. Ho sentito parlare molto di quest'autrice, ma non ho ancora avuto occasione di leggere nulla! Tutti i commenti che ho letto però sono più che positivi, quindi credo che presto le darò una possibilità! :)

    RispondiElimina
  4. un'autrice che mi riprometto sempre di recuperare

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Questa storia è davvero carina e divertente, ti farà piacere per staccare la spina sicuramente

      Elimina