lunedì 2 maggio 2022

Blogtour. Sarò la tua stella di Roby Y. Calaudi 5 Motivi per leggere il libro

Buon lunedì amici lettori.
Oggi è una giornata molto importante perchè comincia un blogtour di cui sono felicissima di parlarvi. Questo libro - Sarò la tua stella - segna l'esordio in casa Genesis di una nuova penna tutta da scoprire e da amare.
Roberta e sua sorella Annarita sono diventate nel corso degli anni due persone a me molto care. A differenza di Annarita con le quale il rapporto si è più rafforzato, Roberta è una lavoratrice silenziosa dietro le quinte e sono davvero contenta che grazie a questa storia possiate conoscere la sua scrittura perchè, ve lo anticipo, è una di quelle da non perdere.



Trama
Dawn Anderson e Adam Baker non possono essere più diversi, eppure li accomuna un passato simile. Entrambi orfani, di origini coreane, vivono esperienze che segnano profondamente le loro esistenze.
Tuttavia, se Dawn sceglie la via della luce, del riscatto, dell’altruismo; Adam va nella direzione opposta, in pasto a un abisso oscuro, fatto di violenza e oblio.
I loro destini, però, si incrociano inaspettatamente: Dawn, psichiatra di professione e dedicata ad aiutare i più fragili, si ritrova a fare i conti con la diffidenza e la ritrosia di Adam, in lotta per uscire da una prepotente dipendenza. Questo, però, è solo l’inizio…
I due giovani combatteranno fianco a fianco per smascherare gli orribili crimini perpetrati nell’Istituto che li ha ospitati durante la loro infanzia. Dovranno fare i conti con i demoni del loro passato per salvare la vita di piccoli innocenti, col rischio di rimanerne vittima.
Tra alleanze improbabili e diversi misteri da svelare, Dawn e Adam scopriranno cosa significa appartenersi al di là di ogni pregiudizio ma, soprattutto, avranno l’occasione di raggiungere la serenità e la pace che mai hanno davvero sperimentato. Ci riusciranno insieme?

A fine post trovate il calendario dove seguire tutte le tappe, mi raccomando di non perdervene nessuna perchè così potrete avere una visione più ampia di una storia tutta da leggere.
Oltre a presentarvi questo blogtour il mio compito oggi è quello di parlarvi dei cinque motivi per cui dovreste leggere questa storia ma prima vorrei ringraziare la Genesis, in particolare ad Annarita, perché ogni volta mi lascia organizzare questi eventi lasciandomi carta bianca e il mio ormai consolidato gruppetto di blogger che si lasciano contagiare dalle mie proposte sempre più frequenti.
Adoro collaborare con tutte voi ed era doveroso e giusto dirlo anche apertamente qui perchè uno dei motivi per cui amo questo  mio piccolo angolino virtuale è anche poter condividere le cose con chi ha la mia stessa passione.



Penso di essermi dilungata abbastanza, ma perdonatemi oggi c'erano tante cose da dire, quindi possiamo tornare al fulcro del post




5 Motivi

MARCUS    

Nella trama non troverete questo nome e se vi state chiedendo se si tratti di un'antagonista e se per caso ci sia un triangolo potete tranquillizzarvi perché siete completamente fuori strada. E' un personaggio però importante che acquista sempre più valore nel corso della storia e che io personalmente ho adorato.
Ogni scena in cui lui era presente mi ha fatta sorridere, stare bene e pensare a quanto ami questo tipo di personaggi.
Non vi dirò chi sia, solo che diventerà importante per i protagonisti principali e che, ne sono certissima, lo adorete quanto me.

LA STORIA D'AMORE

Può sembrare banale usare questa motivazione, ma per me è stato importante perché molto probabilmente senza questa storia d'amore non mi sarebbe piaciuta così tanto.
Nel corso degli anni, leggendo tantissimo anche grazie al blog sono diventata parecchio esigente (a volte troppo) su come deve essere un romance, ebbene Roberta è riuscita a farmi adorare questa storia soprattutto grazie alla grande storia d'amore celata all'interno.
Si parla di quel sentimento potente con la A maiuscola in grado di smuovere ogni cosa, in grado di superare il tempo, in grado di resistere a qualsiasi cosa e cosa c'è di più bello?
Sarete coinvolti da quanto di più puro e magico aleggia tra i nostri protagonisti, leggere per credere.

LE TEMATICHE TRATTATE

Questo non è un classico romance, ma è molto di più. Ho particolarmente apprezzato le tematiche che l'autrice ha scelto di rappresentare.
Non sono leggere anzi, si parla di tantissimi argomenti forti, importanti e alcuni confesso che mi hanno fatta davvero arrabbiare. E' assurdo pensare che al mondo esistano persone così crudeli, persone senza anima (citazione presa da Roberta) che pensano davvero di essere migliori di altri quando la verità è che non hanno nemmeno un cuore.
Si parla di violenza, dipendenza, ingiustizia e tantissimo rancore, ma c'è anche la redenzione, la speranza e la voglia di ricostruirsi una vita quando la luce comincia a illuminare tutta quell'oscurità in cui si cade senza preavviso. Mi è piaciuto che si sia parlato di cambiamenti verso coloro che lo meritavano, mentre sia stato impossibile modificare coloro che sono malvagi nel profondo perchè questo ha reso tutto molto più credibile.

DAWN E ADAM

Era impossibile non citarli non trovate? I nostri protagonisti sono due persone così diverse che in realtà sono due anime che si appartengono.
La loro storia non è facile, la strada per la felicità è parecchio lunga soprattutto perchè circostanze a loro sfavorevoli non gli permettono di stare insieme, tuttavia il destino ha un'unica strada da proseguire: farli stare insieme e nonostante le varie difficoltà ci riescono.
Dawn  è luce pura, abbagliante. Adam è oscurità, tenebra e quindi è ovvio pensare che siano incompatibili, ma è solo l'inizio di quello che sono perchè c'è tanto altro da scoprire ed è abbastanza evidente quanto insieme siano l'uno la metà dell'altra. Si completano, si supportano, si comprendono, in altre parole: sono perfetti insieme.

EPILOGO

Ok, lo sapete bene quanto sia fissata su questo. Non lo ripeto perchè credo ormai di averlo detto tante di quelle volte che mi sembra superfluo: io amo l'epilogo di una storia e questo è perfetto.
Penso che senza epilogo questa storia mi sarebbe piaciuta di meno perchè mi sarebbe parso come se mancasse qualcosa, un pezzetto importante e sebbene all'inizio del libro vengano elencati numero di capitoli e anche prologo e epilogo durante la lettura me n'ero dimenticata perchè troppo presa dalla storia e quando ho visto quella magica parola mi sono rasserenata.
Roberta è riuscita con quelle pagine in più a chiudere un cerchio, a dare giusto valore a ogni cosa, a spiegare tutto per bene e a non lasciare nulla in sospeso: ecco è questa la bellezza di un libro.
Sono rimasta molto soddisfatta di questo epilogo ben fatto e infatti è una delle cose che mi ha spinto all'acquisto cartaceo di questa storia che, come dicevo all'inizio, merita proprio di essere letta.

                            

Potrei elencarvi ancora altre motivazioni come la forza dei protagonisti, la determinazione a fare la cosa giusta nonostante le difficoltà, il desiderio di aiutare gli altri, la famiglia allargata, perchè ve l'ho detto questo non è solo un romance. C'è davvero tanto quindi consiglio questa storia a chi cerca qualcosa di travolgente, di intenso, che regali un mix di emozioni diverse e che non venga dimenticato con facilità.

                     
Spero di avervi abbastanza incuriosito, forse mi sono dilungata un po' troppo con i miei motivi ma era necessario.
Prima di commentare però vi lascio il calendario e vi ricordo di continuare a seguirci

                                              







6 commenti:

  1. Articolo semplicemente stupendo! Grazie Susy!

    RispondiElimina
  2. Ok, mi hai ufficialmente incuriosito! ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ne sono contenta Silvia, è una lettura che mi ha stupito in positivo soprattutto per le bellissime ma tostissime tematiche che racconta

      Elimina