venerdì 26 febbraio 2016

Recensione: Infinito +1 di Amy Harmon

Ogni volta che vedo il titolo di un libro mi chiedo il perchè di quella scelta, questo titolo in particolare mi ha incuriosita tanto. A fine lettura posso dire di trovarlo più che giusto, adatto per la storia e fantastico per il significato. Un libro davvero bello che mi ha lasciato belle sensazioni una volta ultimata la lettura.



Trama

Bonnie Rae Shelby è una superstar. È ricca, bellissima e famosa. E desidera morire. Finn Clyde è un signor nessuno. È brillante e cinico. Ma è completamente a pezzi. E tutto ciò che vuole è la possibilità di vivere ancora. Finn ha un passato con cui confrontarsi, Bonnie un futuro che non vuole affrontare. Un ragazzo, una ragazza, una strana serie di circostanze impreviste e una scelta: voltarsi dall’altra parte e ignorare ogni cosa o tendere la mano e rischiare tutto. Così, mentre il ticchettio di un orologio scandisce il tempo della scelta, inizia la loro avventura, un viaggio che cambierà per sempre le loro vite. 

Ho già avuto modo di leggere qualcos altro di questa autrice I cento colori del blu (cliccare sul titolo per la recensione) e mi era piaciuto. Ho pensato, quindi che anche questo libro potesse essere interessante e così è stato.

Con questo libro, confermo quello che già pensavo cioè che la scrittrice è molto brava; anche la storia è completamente diversa.
Qui le voci narranti sono due, quelle dei due protagonisti che si chiamano proprio Bonnie e Clyde come i famosi rapinatori che sono morti e che si amavano.

Ora, premetto che la storia di Bobbie e Clyde è sempre stata una storia che mi ha incuriosita. Il loro amore, la loro fuga e il modo in cui hanno deciso di vivere fino alla fine della loro breve vita. Ripercorrere quindi in qualche modo la loro storia attraverso questo libro è stato molto bello.
I Bonnie e Clyde della storia del libro hanno in comune con quelli dei loro omonimi più famosi oltre ai nomi, anche il loro amore che dura tutto un viaggio in macchina.
Le circostanze e le avventura però sono diverse.

Bonnie è una cantante sulla cresta dell'onda, nonostante il successo, la fama e i soldi lei è molto infelice. La sua vita non è tutta rosa e fiori come si può pensare che capiti a una persona che scavalchi in poco tempo il successo. Le sue tragedie personali e il suo modo di rapportarsi alla vita influiscono molto sul suo carattere e su come vive. Pensa di essere arrivata al capolinea e probabilmente è così, sarebbe finita molto male se non avesse incontrato Clyde che in un certo senso è stato il suo angelo custode. L'ha salvata da se stessa e l'ha aiutata quando ne aveva bisogno.
Bonnie, però ha fatto la stessa cosa con lui. L'ha aiutato a guarire da un terrore puro di perdere la persona che ama e l'ha costretto ad aprirsi totalmente.

Una storia molto toccante che affronta dei temi molto delicati e molto forti. Il dolore per la perdita di una persona cara porta le persona a comportarsi, a reagire in maniera diversa. Tutto è molto soggettivo, ma come ho sempre pensato è importante non vivere il dolore senza essere aiutati perchè stare insieme a qualcuno che ci può capire, che ci può comprendere aiuta tantissimo. Affrontare invece, il dolore da soli non porterà mai a nulla di buono.

Clyde è un ragazzo buono, dolce e anche molto intelligente. Fa della matematica la sua vita, è bravissimo con i numeri ed è convinto che rifugiarsi tra questi sia la cosa migliore. Poi però nella sua vita arriva Bonnie che con la sua carica vitale sconvolge il suo tranquillo mondo.
Bobbie è molto insicura, si crea mille sensi di colpa e non è felice. Non conosco la felicità, quella vera nè una sorta di serenità duratura. Con Clyde capirà che sia la felicità, sia la serenità esistono se si ha accanto la persona giusta.

Due anime sole che vagano senza meta e che si incontrano per caso o forse è stato proprio il destino a farli incontrare o due angeli custodi come diranno gli stessi protagonisti.

Bello il tema della spiritualità che incentra la storia, mi piace pensare che persone a noi care che non ci sono più da qualche parte ci osservano e ci aiutano nei momenti più bui. E' molto rassicurante e confortante sapere che non siamo totalmente da soli quando la persona che ci ha lasciato se ne va.
Mi piace il messaggio che questa autrice vuole lasciare e che resta impresso anche una volta finita la lettura.

Ho trovato questa storia molto bella che non parla solo dell'amore generico tra due persone, ma anche dell'amore verso se stessi, dell'amore verso la propria famiglia.
Uno stile delicato, a volte un pò ripetitivo, dove i personaggi non sono molti eppure è riuscita nell'intento di catturare l'attenzione dall'inizio alla fine.
Un bel libro da leggere dove il significato del titolo è praticamente il significato dell'intero romanzo.

Ringrazio la casa editrice Newton per avermi spedito una copia digitale.

Valutazione 4/5







23 commenti:

  1. Questo è un libro che avevo adocchiato, o già letto una recensione in merito e mi ha dato la conferma per prenderlo. Ora sono contento che tu lo hai recensito, quando lo prenderò pure io passero ancora per un confronto. Magari sta volta i nostri gusti sono simili XD
    Per una volta nella vita hahahahaha

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Infatti è bello poter dire mai dire mai :D
      È stata una bella lettura, potrebbe piacerti

      Elimina
  2. Devo rimediare subito. Devo leggere al più presto questo romanzo.
    Grazie per la recensione, molto bella <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si, devi leggerlo proprio. Sono sicura che ti piacerà ;)

      Elimina
  3. Anch'io sono sempre curiosa di sapere cosa c'è dietro il titolo! XD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Soprattutto poi quando è un titolo particolare come questo e la spiegazione qui l'ho trovata semplicemente bellissima <3

      Elimina
  4. Ciao Susy devo ammettere che questo libro non mi attira molto. E' tanto che non riuscivo a passare a trovarti. Il tempo per i giri nei blog amici è sempre meno purtroppo. Vengo dal Link Party Disney's Lottery del Blog All I need is a charming
    http://ilrifugiodeglielfi.blogspot.it/ - Ho altri due blog che puoi trovare qui http://ilrifugiodeglielfi.blogspot.it/p/i-miei-blog.html

    Un saluto grande e Buon Fine Settimana

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Arwen! E' sempre un piacere sentirti. Si ti capisco benissimo a volte fare il giro di tanti blog con poco tempo a disposizione è difficile.
      Passo subito a trovarti

      Elimina
  5. Risposte
    1. E' molto bello, è stato una bella scoperta :)

      Elimina
  6. Ciao Susy! Questo libro me l'ero già segnato... ora sono contenta di aver letto la tua recensione!
    Sono ancora più convinta di doverlo leggere! :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bene poi quando lo leggi fammi sapere, penso che ti potrebbe piacere ;)

      Elimina
  7. Della Harmon ho adorato "Sei il mio sole anche di notte" e spero di riuscire a leggere presto questa nuova uscita...la tua recensione mi ha incuriosito ancor di più! :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Gaia, io invece devo ancora recuperare il libro che dici, ma considerato che quest'autrice è molto brava, lo metterò in lista. Questo libro mi è piaciuto molto

      Elimina
  8. Ciao! :) Ho appena scoperto il tuo blog grazie al Link Party e non ho saputo resistere, quindi ora sono una tua nuova follower :)
    Complimenti per la recensione! Spero di riuscire a leggere presto qualcosa di questa autrice, ho in wish list tutti i libri che hanno tradotto anche da noi, ma non sono ancora riuscita ad iniziarne nemmeno uno, magari sfrutterò l'occasione di questa nuova pubblicazione per iniziare! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao e benvenuta!
      Questo libro è molto bello, se ti piace questa autrice te lo consiglio.
      A presto :)

      Elimina
  9. Ciao Susy! Presto lo leggerò, non posso perdermi la Harmon! Bellissima la tua recensione, mi ha fatto capire che ancora una volta la Harmon ha saputo dare una visione ampia dei sentimenti dei personaggi, concentrando tante tematiche importanti in una storia piacevole.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Jess,
      si infatti lei è stata molto brava ad affrontare tematiche forti con delicatezza e in grado di emozionare. Quando la leggerai verrò a leggere cosa ne pensi :)

      Elimina
  10. Ciao Susy, la Harmon ha colpito ancora! XD Eh sì, sono d'accordo con tutto quello che scrivi... Però devi assolutamente leggere Sei il mio sole anche di notte. Per me è il suo libro più bello, tra quelli usciti fino ad ora in Italia. :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Alice,
      si alla fine l'ho messo in lista ^_^ ne parlate tutti così bene che deve essere davvero bello.

      Elimina
  11. Ho questo libro sul kindle che aspetta pazientemente e devo assolutamente decidermi ad iniziarlo, sono un pò frenata perchè ho sentito dire che è molto lento! Della Harmon ho letto sia i cento colori del blu che sei il mio sole anche di notte, due romanzi di una bellezza rara. Adoro lo stile della Harmon!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ha uno stile tutto suo è vero. È vero anch'io ho notato che in certi punti è un po' lento però non da annoiare, risulta comunque una bella lettura. Sono certa ti piacerà, poi mi fai sapere cosa ne pensi

      Elimina