domenica 16 novembre 2014

Sissi e Franz



La principessa Sissi è stato un personaggio che mi ha sempre affascinata moltissimo.
La sua storia tradotta in tre diversi film mi ha fatto compagnia da bambina e ancora adesso quando la rivedo in tv la guardo molto volentieri.
La sua storia scritta in un libro è senz altro differente ma non per questo meno bella.
Ma cominciamo con ordine.
Secondo i film dove c'è l'indimenticabile Romy Scheider siamo nel 1826. Elisabetta di Baviera detta Sissi va a sedici anni con i genitori dall'imperatore Francesco Giuseppe detto Franz che dovrà fidanzarsi con sua sorella Nenè ma le cose vanno diversamente perchè Franz incontra per puro caso prima Sissi vestita in modo semplice e senza riconoscerla resta abbagliato dal suo temperamento, dal suo modo di fare.
Sissi non gli rivela la sua identità e quando al ballo ufficiale, Franz la rivede capisce che non può assolutamente fidanzarsi con sua sorella perchè si è innamorato perdutamente di quella ragazza e vuole sposarla.


Da qui comincia la loro travagliata e appassionata storia d'amore dove inizialmente anche la madre di Franz non vede di buon occhio.
Il loro amore però nonostante le numerose difficoltà riuscirà a vincere su tutto unendo anche due nazioni l'Austria e l'Ungheria.

Nel libro invece vediamo che la storia romantica enfatizzata dai film non è l'unica caratteristica della vita di Sissi.
Scopriamo questa donna forte, coraggiosa e dal temperamento dolce e duro allo stesso tempo riuscire a imporsi quando serve ottenendo molti consensi dal parte del popolo che in breve tempo comincia ad adorarla.
Da suo marito ha tre figli ma poi comincia una lunga agonia con la sua malattia aggravatasi con la morte di uno dei suoi figli, è ossessionata dalla bellezza perchè vuole restare sempre bella e magra e mangia poco, pochissimo fino ad ammalarsi sempre di più.
Le responsabilità per la sua posizione le rendono difficile fare tutto bene e il periodo storico in quel momento è alquanto forte, Sissi assiste alla seconda guerra d'Indipendenza, incontra personaggi influenti come Napoleone e Cavour e senza che se ne renda conto totalmente il suo mondo sgretola lentamente.
il 10 settembre del 1898 morì assassinata per emorragia interna.
Francesco regnò anche dopo di lei e morì il 21 novembre del 1916 a 86 anni dopo essere sopravvissuto alle guerre mondiali e ai cambiamenti del mondo.


Il libro è pieno di eventi storici che quasi oscurano il bel vedere che c'è nei film, appassionata di Sissi l'ho letto per curiosità ma per quanto sia accuratamente più vero, la versione che preferisco è quella dei film che ci danno un'immagine quasi migliore di Sissi dove l'elemento principale è il suo grande amore per Franz.

Ho anche visto il cartone animato dedicato a Sissi e Franz dove ci sono molti altri cambiamenti rispetto alla trama ma che ho trovato anche carino e degno di essere visto.


Il suo resta in tutti i casi un personaggio storico di grande rilevanza e per quanto mi riguarda un personaggio che mi piace moltissimo.



2 commenti:

  1. Io l'ho amata tantissimo. A nove anni leggevo la sua biografia e mi rendevo conto che nella realtà era una tiranna ma la Sissi televisiva era il mio idolo di bimba. Uno dei miei soprannomi era proprio Sissi.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si anch'io come te adoravo il film!

      Elimina