giovedì 7 gennaio 2016

Recensione: Countdown Conto alla rovescia di Michelle Rowen



Trama

Kira Jordan è sopravvissuta allo sterminio della sua famiglia e a mesi trascorsi per strada in una città devastata dalla Grande Epidemia. Se l'è cavata solo perché impara in fretta e forse anche grazie alle sue limitate abilità Psi, ed è convinta di poter affrontare qualunque cosa... finché non si sveglia in una stanza vuota, ammanettata, insieme a Rogan Ellis. E scopre che sono entrambi concorrenti di Countdown, un sanguinoso reality show illegale dal quale si esce solo se si vince. La sua unica possibilità di superare tutti i livelli di quel gioco perverso è affidarsi all'istinto e mettere la propria vita nelle mani di quel ragazzo cupo e bellissimo. Anche se forse è un assassino.

Una storia che giudico di fantascienza anche se forse non è totalmente corretto perchè c'è tanto altro.
All'inizio la trama mi ha fatto pensare a Maze Runner poi man mano, la storia sembrava simile a Hunger Games. Man mano però ha assunto sembianze sue fino a diventare una storia a se.

Ammetto che non è del tutto il mio genere però, questa lettura mi ha conquistata pagina dopo pagina e mi è piaciuto il modo in cui la mia attenzione è stata catturata.
Amo i libri che riescono a catturare l'attenzione fino alla fine perchè vuol dire che sono scritti bene e che non annoiano mai.

Ma andiamo con ordine.
La storia è raccontata da Kira voce narrante, una ragazza di sedici anni rimasta orfana e costretta a rubare per sopravvivere. Si ritrova, suo malgrado, invischiata in qualcosa che nemmeno conosceva il gioco del Countodown un conto alla rovescia dove per vivere bisogna fare qualsiasi cosa.
Non ha nessuna voglia di far parte di quel gioco orrendo e perverso eppure si trova costretta a giocare per la sua stessa vita.
E' costretta anche a fare squadra con Regan un ragazzo poco più grande di lei che è stato accusato di molti crimini.
Insieme dovranno superare vari livelli per poter finalmente arrivare alla libertà tanto desiderata.

Kira è un personaggio molto forte, vero, sincero e determinato. Nella sua vita ha subito un lutto gravissimo che l'ha portata a percorrere una strada a lei ignota eppure non si è mai persa d'animo. Il suo spirito battagliero la porta a combattere per ottenere il meglio che merita.
Quando si ritrova intrappolata in questo gioco odioso si rimbocca la maniche e fa di tutto per uscirne indenne.
Nel corso dei livelli scopre molte cose su se stessa e riesce a comprendere meglio certe situazioni. Capisce che il suo istinto non la inganna e per questo si rende conto che Regan non è l'orrenda persona che tutti dipingono.
Grazie al suo sostegno, Regan scoprirà di avere dalla sua parte un'alleata che gli fa venire voglia di continuare a lottare.
La storia di Regan si scopre nel corso della trama e per non svelare troppi dettagli, posso dire che niente è come sembra e che alla fine la loro coppia mi piace moltissimo.

Una storia ricca di colpi di scena, di suspance che lascia il lettore col fiato sospeso fino alla fine.
Una trama piena di emozioni e di scene forti. La storia d'amore tra i due giovani è solo di contorno verso qualcos altro, verso la corruzione, l'avidità e la fama di potere che regna nel mondo e che due ragazzi cercano di combattere con tutte le loro forze.

Apparentemente Kira e Regan sono stati assegnati come coppia per il gioco per uno scopo completamente diverso, invece alla fine si rivelano non solo essere un'ottima squadra ma insieme riusciranno a capovolgere l'intera esistenza di ogni cosa.

Valutazione 4/5







8 commenti:

  1. Ammetto che questo libro non lo conoscevo proprio. Io adoro i distopici e sembra carino da quello che dici però, forse, sa un po' troppo di "già letto" :(

    RispondiElimina
    Risposte
    1. non è il mio genere eppure mi è piaciuto, è vero sa di già letto ma la storia non è male e c'è un bel finale

      Elimina
  2. Questo è uno dei libri che appena uscito è finito dritto in wishlist, è un genere che mi piace e le tue parole mi hanno conquistata di più! Peccato che è uscita solo in digitale ma l'avrei comunque letto nel Kindle *^*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Allora appena lo finisce leggerò la tua opinione in merito :-)

      Elimina
  3. Ciao Susy! Mi sembra molto interessante questo libro, me lo segno *-*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Jessica, bhe si è lo interessante poi fammi sapere :-)

      Elimina
  4. A un che di Hunger Games il che non mi dispiace lo metto nella mia read list :D
    Grazie

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma prego, poi fammi sapere cosa ne pensi

      Elimina