lunedì 13 giugno 2016

Recensione: Nel tuo respiro di Sophie Jackson

Buon lunedì lettori e lettrici.
Per cominciare bene questa settimana, ho deciso di parlare di un libro che avevo finito da un pò, ma ancora non avevo trovato il tempo di scrivere la recensione. Un libro che mi è piaciuto molto.



Trama

Max non riesce a lasciarsi alle spalle il passato: la dipendenza dalla droga, la fine della sua storia con Lizzie - la donna di cui era follemente innamorato e che non è capace di dimenticare - e la perdita del loro figlio. Dopo un periodo di disintossicazione in clinica, e dopo aver imparato a esplorare le sue paure più profonde e ad affrontare i tremendi incubi che lo tormentano ogni notte, Max decide di mollare tutto e trascorrere qualche mese in una cittadina in mezzo ai boschi. E lontano dalla metropoli, lontano dalle tentazioni, incontra Grace. Con il suo innato ottimismo e il suo amore per l'arte e la fotografia, sembra essere la ragazza perfetta. Nessuno per ora sa da dove venga, o perché sia così riservata riguardo al proprio passato. Nel corso del tempo, grazie alle ore trascorse a correre insieme lungo i sentieri di montagna e a un'attrazione sempre crescente, Max e Grace iniziano ad avvicinarsi l'un l'altra. Ma lui sarà ancora in grado di aprire il suo cuore e farsi travolgere dall'amore?

Questa scrittrice, Sophie Jackson, l'ho conosciuta proprio attraverso il primo romanzo A fior di pelle (cliccare sul titolo per leggere la recensione) e mi è piaciuto tantissimo.

Lì'vediamo la storia di Carter e Kat. Adesso ero curiosa di leggere di Max il migliore amico di Carter. Già nell'altro libro abbiamo avuto modo di conoscerlo.

Il libro è raccontato è in terza persona quindi abbiamo modo di conoscere i pensieri di entrambi i protagonisti e questa è una cosa che mi piace sempre quando leggo un libro.
Lo stile della scrittrice è scorrevole come nell'altro libro. All'inizio ho trovato le stesse perplessità dell'altro, inizia un pò confuso ma solo inizialmente, poi in fretta diventa scorrevole e di facile lettura.

Comincio subito col dire che Max non mi aveva fatto proprio una bella impressione, Carter gli vuole bene come un fratello, per lui è andato in prigione e ha rischiato di ricadere in un brutto giro, insomma gliene ha combinate di tutti i colori e il povero Carter ha sempre perdonato ogni cosa, anzi alla fine l'ha anche aiutato da una morte certa.

Adesso però la storia di Max è raccontata meglio e capiamo perchè questo ragazzo tormentato si comporta così. Carter aveva accennato alla sua storia con Kat, ma adesso leggiamo per intero ciò che ha dovuto sopportare. E' stato a quel punto che l'ho compreso meglio e ho capito che poteva essere un buon personaggio.

Ha subito una perdita gravissima, quello di un figlio non ancora nato e per di più il rapporto con la donna che amava è andato distrutto.
Ci sono coppie che non riescono a superare la perdita di un figlio e questo è stato il caso di Max con Lizzie.
Da solo, Max ha reagito male, malissimo e questo ha condizionato molte scelte sbagliate che poi hanno avuto ripercussioni su chi gli stava intorno, Carter compreso.

La vera forza è cercare di andare avanti in modo pulito, capire che al mondo c'è ancora qualcuno che tiene a te e questo Max lo capisce grazie a Carter ma anche ai tanti amici di cui è circondato e che aspettano solo che lui stia bene. La strada però è fatta piene di salite e se poi sulla sua strada incontra una persona come Grace allora tutto diventa ancora più complicato.

Anche Grace ha un passato non felice alle spalle. Ostenta un'allegria  e un'energia vitale che però nasconde un problema molto grande. Non solo non riesce a fidarsi degli uomini, ma non riesce nemmeno a stare troppo vicino a un uomo. L'unica eccezione è Max e non sa nemmeno lei perchè.

Tra loro comincia uno strano rapporto, sono due anime rotte che però vogliono guarire. Cercano con tutte le loro forze di risollevarsi e per farlo si aiutano a vicenda, in un modo un pò particolare ma che secondo loro è giusto.
Se Max è convinto che il coinvolgimento emotivo non ci sarà mai, Grace capisce subito che invece Max rappresenta per lei qualcosa di più per un amico e questo renderà tutto ancora più difficile.

Una storia toccante e complessa che vede due protagonisti molto belli che si completano a vicenda.
Uscire da un periodo buio non è facile, e infatti Grace e Max non riescono subito ad essere "normali" perchè la strada è lunga e ricadere indietro è molto facile.
Apprezzo sempre queste storie dove è mostrato il percorso reale di una persona che compie quando decide di voltare pagina, perchè è qualcosa di vero e non facile che si conquista con tanta forza di volontà e fatica.

Ammetto di aver voluto più volte dare un bel pugno a Max, quando in più occasioni era evidente a tutti ma non a se stesso quanto fosse preso da Grace ma non a lui che si ostinava a negarlo.
Capisco il perchè si comportasse così, ma l'avrei preso a pugni lo stesso.
Mi è piaciuta tantissimo Grace e il suo spirito combattivo. Una donna che è stata segnata da una cosa più orrenda che può capitare a una donna e poi rialzarsi e affrontare la vita a testa alta con tutta la forza e lo spirito giusto per essere di nuovo padrona di se stessa e della vita che decide di vivere.

E' stato bello rivedere Carter e Kat innamorati più che mai e pronti a coronare il loro sogno d'amore. Stupendo il rapporto che c'è tra Carter e Max e che tante scelte sbagliate non hanno mai alterato, perchè quando l'affetto, quello vero il resto non conta.

Un libro che è anche un inno alla speranza, un messaggio chiaro quello che mostra: quanto possiamo riuscire a fare qualcosa se veramente lo vogliamo.
Decisamente consigliato.

Valutazione 4/5







8 commenti:

  1. Ciao susy buon lunedì! sembra davvero un libro forte e d'impatto ora dopo la tua recensione sono riuscita ad inquadrarlo, complimenti come sempre! ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Ely,
      si la tematica non è leggera, tuttavia la lettura prende. Grazie mille, sei sempre gentilissima ^-^

      Elimina
  2. Ciao Susy!
    Il libro mi ispira ma prima devo prendere nota del precedente! ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Jasmine!
      Non sono proprio strettamente collegati, tuttavia si ti consiglio di partire dal primo.

      Elimina
  3. E' nella mia wish list. Dopo la tua recensione sono ancora più convinta di volerlo leggere. A presto bacioni

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono certa che ti piacerà.
      In abbraccio

      Elimina
  4. Ciao Susy! Devo ancora leggerlo, ma ho tante speranze riposte in Max e sono quasi sicura che il mio parere sarà positivo =)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Jess ciao!
      Max mi ha fatto più volte innervosire, ma è una bella storia. Aspetto di leggere cosa ne pensi :)

      Elimina