martedì 9 aprile 2019

Recensione Pazzo d'amore di Marie Force

Ciao a tutti amici lettori.
Aprile è appena cominciato e ci sono già tantissime cose di cui parlare. Mi sono resa conto che questo mese è iniziato all'insegna delle nuove uscite librose e se da un lato mi rende felicissima, dall'altro è abbastanza complicato starci dietro.
E' per questo che oggi ho deciso di parlarvi di un libro non in uscita questo mese ma che ho trovato davvero carinissimo.

Ringrazio la Quixote Edizioni per la copia omaggio

Trama

Maddie Chester è determinata ad andarsene dalla sua città natale di Gansett Island, un posto che le ha lasciato solo brutti ricordi e una cattiva reputazione.Poi, però, viene fatta cadere dalla bicicletta, mentre si sta recando al lavoro come addetta alle pulizie al McCarthy’s Resort Hotel, proprio dal “figlio prediletto” di Gansett, Mac McCarthy.Mac è tornato in città per aiutare suo padre nella vendita dell’albergo di famiglia e non ha alcuna intenzione di trattenersi a lungo.Quando fa accidentalmente cadere Maddie dalla bicicletta, ferendola gravemente, si trasferisce da lei per aiutarla a guarire e per prendersi cura di suo figlio.Ben presto, Mac realizza che i suoi progetti di una visita toccata e fuga sull’isola sono seriamente a rischio e potrebbe semplicemente essere pazzo d’amore.
Quest'autrice sarà presente al Rare ed ero curiosa di conoscerla soprattutto perchè la trama mi sembrava molto carina e adatta alle mie corde.



Ci ho visto giusto infatti la storia mi è piaciuta molto e sono proprio contenta di averla letta.
E' un libro molto dolce che racconta una storia delicata, ma anche molto attuale. Rabbia e dolcezza sono stati i due sentimenti che si sono accavallati durante la lettura.
Rabbia perchè a volte la gente sa essere davvero crudele verso il prossimo, non si rende conto che alcuni atteggiamenti apparentemente innocui possono seriamente danneggiare l'immagine di una persona. E dolcezza perchè oltre alle cattive malelingue c'è anche la bontà delle persone, per fortuna esistono anche loro, gente capace di avere un cuore profondo e vero che supera qualsiasi cosa.

Attraverso il pov alternato dei due protagonisti Mac e Maddie, l'autrice ci racconta una storia che forse non spicca per orginalità, ma che racconta tanta tenerezza e ci invita a riflettere.
A Maddie le è stata data un'etichetta fin dai tempi dell'adolescenza, agli occhi di tutti qualsiasi cosa faccia lei resterà sempre come l'hanno ormai descritta tutti e deve conviverci ogni giorno. 
Quanto fanno male le malelingue? Tantissimo sopratto in un piccolo posto come Gansett, Maddie a testa bassa affronta ogni giorno la vita senza lamentarsi perchè sa che non può fare niente contro ciò che credono gli altri. Non ha molte conoscenze, si sente sola e poco apprezzata ma non si piange addosso, il suo coraggio è qualcosa da cui dovremmo trarre insegnamento perchè Maddie nonostante tutto si rialza sempre.

Altri al suo posto avrebbero reagito diversamente, ma non Maddie. Lei è una di quelle protagoniste buone e coraggiose che mi piace tanto. Il merito di questo suo atteggiamento battagliero è forse rappresentato dalla persona che le dona forza ogni giorno: Thomas.
Thomas è un bambino di nove mesi dolcissimo e tanto buono, easttamente come la sua mamma. Sapete ormai che quando in una storia c'è un bambino io ne sono felicissima e anche qui è stato lo stesso. Il rapporto tra madre e figlio è straordinario oltre che unico, Maddie farebbe qualsiasi cosa per lui, non le importa di essere sola a crescerlo perchè vuole dargli quello che lei non ha più da tempo: una vita serena. Thomas rappresenta per lei un ottimo modo per andare avanti, la spinta giusta per non abbattersi e la speranza per un futuro migliore. Nonostante la sua vita non sia perfetta, insieme a Thomas si sente completa.
Poi però arriva Mac.
Lui appare come l'eroe dalla scintillante armatura pronta a salvarla da tutto e da tutti, ma Maddie ha perso ormai da tempo la fiducia del genere maschile e non è sicura che lui sia sincero.
Quello che non immaginava è la caparbietà di quest'uomo che ha davvero perso la testa per lei.



Mac è decisamente un principe azzurro che sembra arrivare al momento giusto per salvare la fanciulla in difficoltà. Leggendo di lui sembra quasi di scoprire un personaggio delle favole perchè decisamente sistema le cose in più occasioni e lo fa senza battere ciglio, come se per lui fosse normale fare certe cose.
Mi è piaciuto molto perchè lui va oltre le chiacchiere, le malelingue ma decide di conoscere Maddie per quella che è. Si affeziona al piccolo Thomas in maniera naturale e spontanea e fa in modo di donare quella serenità che Maddie si merita con tanto impegno.
Sono adorabili insieme, dolci e sicuramente perfetti.
Questa storia mi ha fatto pensare alle favole moderne dove il lieto fine è dietro l'angolo e dove ogni cosa va esattamente al posto giusto. Ho apprezzato tantissimo anche l'ambientazione, in quest'isola bellissima che sarebbe piacevole visitare soprattutto perchè ci sono abitanti in grado di comprendere quando hanno sbagliato. A volte proprio ammettere di aver commesso un errore e cambiare opinione su una persona denota tanto coraggio e mi è piaciuto come alcune persone abbiano capito quanto sia stato poco saggio lasciarsi contagiare da quelle chiacchiere senza alcun fondamento.

Questo libro è adatto per chi cerca una storia romantica, una favola moderna dolcissima dal lieto fine assicurato. Come ho visto questa storia fa parte di una serie ma ogni storia è autoconclusiva e adesso infatti sono curiosa di conoscere quelli che molto probabilmente sono i protagonisti del prossimo libro. Qui si intuiscono e sicuramente li leggerò con piacere.

Valutazione 4/5





7 commenti:

  1. Ma dove si firma per avere uno come Mac? 😂 davvero, questo libro é promosso a pieni voti.

    RispondiElimina
  2. My another blog is www.gulsahworld.com. I will be happy if you follow my new blog .Kisses

    RispondiElimina
  3. io non lo conoscevo ma ora sono curiosa e me lo segno

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' molto carino Chiara, un romance autentico davvero semplice

      Elimina
  4. Ciao Susy, è da una vita che non vengo a sbirciare il tuo blog, ultimamente sto trascurando questo fantastcio mondo che è la blogosfera, ma vorrei riuscire a tornare attiva come un tempo... tutta colpa del lavoro :/
    Questo libro lo avevo adocchiato e messo in lista, dopo aver letto la tu recensione lo leggerò al più presto... credo proprio possa piacermi

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Frency!
      Questo libro è proprio carino, secondo me potrebbe proprio piacerti perchè semplice e davvero ben scritto

      Elimina